Nuova ordinanza della Regione: vietato sport all’aperto, chiusi uffici e aziende non necessari

0
1089

Un vero e proprio bollettino di guerra che oggi vede 546 morti per coronavirus solo in Lombardia. Un aumento dei contagi e delle vittime che ha portato la Regione Lombardia a prendere ulteriori misure ancora più restrittive. L’ordinanza entrerà in vigore domani fino al 15 aprile. Rimarranno aperte le farmacie, i supermercati e le edicole ma viene decretato lo stop delle attività nei cantieri edili, sospensione dell’attività degli uffici pubblici, delle attività degli studi professionali e il divieto di praticare sport e attività all’aperto, anche singolarmente.