Panico sulla Novedratese: padre e figlio minacciati con una pistola per una mancata precedenza

Pubblicato il

Erano le 13:45 circa dello scorso 11 aprile quando sulla SP 32 di Novedrate, conosciuta come la Novedratese, è accaduto un fatto spaventoso che ha creato allarme e panico nella popolazione. Dato l’orario la strada era molto trafficata e sono tanti i testimoni che hanno assistito alla scena.

In seguito a un litigio per una banale mancata precedenza, due persone padre e figlio di ritorno dal lavoro, venivano pesantemente minacciati con una pistola. Dopo essere sceso dalla sua auto e dopo un primo confronto verbale, apriva il baule del proprio veicolo, estraeva un revolver, e risaliva in auto. Poi dal finestrino lato guida puntava l’arma in direzione dei due malcapitati, con il chiaro intento di sparare.

Il filmato

L’attività di indagine dei carabinieri di Cantù, in seguito al gesto che, come detto, ha provocato paura e allarme nella popolazione, ha portato alla denuncia in stato di libertà per minaccia aggravata di un 59enne, incensurato, residente in Provincia di Torino. L’uomo era stato ripeso dal telefonino proprio mentre li minacciava con il revolver. Il filmato è stato consegnato ai carabinieri canturini. In poco tempo sono risaliti all’autore del gesto. L’uomo è stato segnalato anche alle autorità competenti per il ritiro delle armi e dei relativi permessi.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

La galleria dei sensi: esperienze immersive e multisensoriali vicino a Como

Fox Town è un luogo molto frequentato anche dai comaschi grazie alla vicinanza del...

Como, importuna i passanti e aggredisce i poliziotti: arrestato 25enne

La Polizia di Stato, nella prima serata di ieri, ha arrestato per violenza e...

Finextra, ristrutturazioni chiavi in mano e incentivi per Case Green

Un'azienda nata ben 20 anni fa dalla competenza e determinazione del suo titolare, Salvatore...