Nido di calabroni alto 4 metri in Valbrasca: intervenuti i vigili del fuoco

Pubblicato il

Domenica 24 settembre. Alle ore 13.00 nel comune di Como, località Valbasca i vigili del fuoco della sede centrale di via Valleggio con i colleghi SAF hanno recuperato una ragazza di 35 anni. Era stata punta da più imenotteri su sentiero.
Nel pomeriggio alle ore 16.00 circa i vigilie fuoco sono intervenuti sempre in Valbasca per soccorrere una donna ottantunenne con trauma facciale caduta su un sentiero.

Nido nascosto nella vegetazione

In serata i vigili del fuoco sono tornati in Valbasca. Questo perché altre persone erano state punte da imenotteri. Dopo una attenta ricerca è stato individuato un grosso nido di calabroni. Era alto circa quattro metri. Era  nascosto all’interno della vegetazione. Si è pertanto reso necessario attivare la Polizia locale per interdire l’accesso al parco nella zona tra il cimitero di Lipomo e il lago di Montorfano. Questo fino alla bonifica che avverrà nei prossimi giorni

Potrebbe interessarti

Maxi controlli dei carabinieri: sequestrati 43 chili di droga a Fino

Proseguono incessanti i controlli dei carabinieri della Compagnia di Cantù e degli Squadroni Carabinieri...

Qual è il miglior ristorante di sushi a Como secondo il Gambero Rosso

Sushi: combinazione perfetta tra le parole “su” (aceto) e “meshi” (riso), arte antica che...

Cade dall’autoscala mentre taglia dei rami: ferito grave un vigile del fuoco

Incidente a Cernobbio oggi 13 giugno in via Monte Grappa. Intorno alle 15 due...