Museo della Seta di Como, arrivato il “bozzolo” di Cocoon: magia per il pubblico

0
526

Una bella e piacevole novità per il Museo della Seta di Como: da oggi il percorso di conoscenza inizia fuori dalla porta d’ingresso con Cocoon, l’interpretazione artistica ad alta tecnologia di un bozzolo. Cocoon è un’installazione alta 4 metri e rappresenta in tutta la sua grandezza la tradizione serica del territorio offrendo al contempo ai visitatori un’esperienza meditativa: possono anche sedersi dentro avvolti dalla fibra di luce colorata tessuta attorno alla struttura.

Ideata dall’artista indiano Vikas Patil, l’installazione alta quattro metri era stata posizionata nel parco del Museo di Villa Bernasconi di Cernobbio  per la seconda edizione dell’8208 Lighting Design Festival promosso da Fondazione Alessandro Volta e Comune di Como.  “Per tanti mesi Cocoon ha rappresentato un “valore aggiunto” per Villa Bernasconi ed il suo giardino – spiega il sindaco di Cernobbio, Matteo Monti -. L’accensione di quest’affascinante opera d’arte in un nuovo contesto, cosa che del resto può essere interpretata come un’ennesima trasformazione favorita da Coocon, non può che rendermi felice. L’augurio è che Cocoon possa continuare a diffondere quelle intense sensazioni che ha ispirato a Cernobbio anche nella sua nuova collocazione al Museo della Seta”.