Museo del contrabbando di Erbonne

0
13542

Inaugurato nel 2002, Il Piccolo Museo della Guardia di Finanza e del Contrabbando di Erbonne, frazione di San Fedele Intelvi, è stato fortemente voluto dall’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia per ridare alla Valle Intelvi una testimonianza viva di un suo momento storico. Questo piccolo museo è allestito all’interno di una ex caserma della guardia di finanza e rappresenta ancora oggi una preziosa testimonianza di una delle realtà più frequenti del periodo di guerra: il contrabbando.
La sua posizione è particolarmente significativa. Infatti essendo Erbonne al confine con la Svizzera, rappresentava in tempo di guerra una meta strategica sia per le fughe sia per, appunto, il traffico clandestino di beni.
Il museo è stato denominato “Burlanda e Sfrusaduu”, essendo così chiamati nel dialetto locale i finanzieri e i contrabbandieri, e rappresenta un esemplare unico nel suo genere. Infatti, date le sue dimensioni estremamente ridotte (16 metri quadrati) è visitabile solo dall’esterno.

The little Museo della Guardia di Finanza e del contrabbando (the smuggling museum) was founded in 2002 by the will of the national “Finanzieri d’Italia” association, as an attempt to recreate a milestone of the history of Valle Intelvi. This little museum has been crated inside an old financial police barrack and it is a precious representation of a one of the most common phenomena during the war: the smuggling.
Its position is particularly significant. In fact, Erbonne was a strategic point during the war: it is on the border with Switzerland and, for this reason it was used as a place to escape and to smuggle goods.
The museum has been called “Burlanda e Sfrusadduu”, that in the local dialect means “financiers and smugglers”, and it is a one of its kind. In fact, due to its extremely reduced  dimensions, it is visitable only from the outside.

Indirizzo
Erbonne

Informazioni
www.sanfedeleintelvi.com