“Misa Criolla”: il desiderio di pace interpretato dal Coro dell’Insubria con due gruppi spagnoli

Pubblicato il

Trasmettiamo il comunicato dell’Università dell’Insubria

Il Coro dell’Università dell’Insubria ospita due compagini spagnole e con loro esegue la «Misa Criolla» di Ariel Ramirez: nella Basilica di San Vittore a Varese sabato 30 aprile alle ore 20.45 e nella Basilica di Sant’Eustorgio a Milano (Porta Ticinese) domenica 1° maggio alle 19.30, con ingresso libero. L’iniziativa internazionale fa seguito alla trasferta in Spagna dell’Insubriae Chorus che, formato da circa venti componenti e diretto dal maestro Andrea Gottardello, nel dicembre 2021 ha cantato in due serate di successo ad Algeciras e a Malaga, con gli stessi partner e lo stesso programma. I concerti hanno il patrocinio del Comune di Varese e sono organizzati in collaborazione con l’Istituto Cervantes di lingua spagnola di Milano e Madrid.

Protagonisti con l’Insubriae Chorus sono il Coro Ziryab del Conservatorio profesional «Paco de Lucía» di Algeciras (Andalucìa), venti elementi diretti dal maestro Michele Paccagnella, e i sei musicisti del Gruppo strumentale Encuentros Andinos. Tenore solista è Francisco Arbós. Sul podio per le date spagnole e ora anche per quelle italiane Michele Paccagnella che, oltre a dirigere il Coro Ziryab, è professore di linguaggio musicale al Conservatorio Paco de Lucia di Algeciras e dal 2007 al 2011 è stato alla guida del Coro dell’Insubria.

Potrebbe interessarti

Allerta meteo, nel Comasco temporali e temperature in picchiata

Nuova allerta meteo emessa oggi domenica 21 aprile dalla protezione civile della Lombardia che...

Il 3° Trofeo Classic Lago di Como e il raduno storico

Cresce l'attesa per il doppio evento di primavera legato alle vetture che hanno fatto...

Il Lake Como Wine Festival torna in città: quando e come partecipare

Il lago di Como dal 24 aprile al 1 maggio sarà per il decimo...