Medico di base non si vaccina: primo caso di sospensione sul territorio

Pubblicato il

In provincia di Como, precisamente a Cermenate, c’è stato il primo allontanamento di un medico di base sospeso dal servizio per non essersi sottoposto alla vaccinazione anti-Covid.

Nel frattempo Ats Insubria avrebbe già individuato il suo sostituto per dare una continuità ai suoi assistiti in Paese.

Dalla prossima settimana verrà trovato un nuovo luogo idoneo per ricevere i pazienti: verranno comunicati l’indirizzo della sede e gli orari.

Si tratta del primo caso di allentamento che coinvolge un medico di medicina generale.

Il medico sostiene di non essere un no vax e di avere valide ragioni di salute per non vaccinarsi.

 

Potrebbe interessarti

Festa d’estate 2024, alle Serre del Grumello l’evento che sostiene una importante realtà di Como

Oramai la Festa d'Estate è una tradizione imperdibile, una serata per divertirsi e contemporaneamente...

Sagra di San Giovanni sul Lago di Como: fuochi d’artificio e non solo. Il programma

Come ogni anno sul Lago di Como l'attesissima Sagra di San Giovanni per cui...

Violento scontro frontale tra auto in via Oltrecolle: due feriti

L'incidente, un frontale tra due auto, è avvenuto oggi giovedì 20 giugno intorno alle...