Malore durante l’immersione, Veleso piange un sub esperto: grave l’amico

0
763

Era un sub esperto e meticoloso. Lo descrivono così i tanti conoscenti in queste ore di dolore a Veleso. Ettore Salvadè, 47 anni, non ce l’ha fatta dopo l’ennesima immersione nel lago  che tanto amava. Tradito davanti a Nesso dove si è immerso con l’amico Claudio Marelli, coetaneo di Orsenigo, in sua compagnia quando è successo l’incidente.

Cosa è successo resta ancora un giallo sul quale i carabinieri dovranno fare accertamenti. Pure sulle attrezzature dei due sub protagonisti di questo incidente: attrezzatura sotto sequestro per capire se c’è stato il malfunzionamento di qualcosa. Di fatto Ettore Salvadè, che non era certo alle prime armi, è tornato a galla ormai agonizzante e poi è morto. Claudio, che fino all’ultimo ha cercato di salvarlo, è stato portato in camera iperbarica a Milano. Ma dovrebbe cavarsela anche se porterà dentro di sè sempre lo choc per la morte del compagno di tante immersioni.