Maggio Musicale ogni giovedì all’Arte Dolce: l’11 di scena il duo Borghetti-Turati

0
321

Al via gli appuntamenti del maggio musicale all’Arte Dolce -Lyceum di via Cesare Cantù, 36 a Como (città murata)

Ogni giovedi si susseguiranno degli aperitivi accompagnati da musica di qualità

Dopo il bel debutto il 4 maggio con il Bellavista Swing duo della violinista Giulia Larghi e del chitarrista Claudio Petrucci si replica giovedì 11 con il duo Fabio Borghetti (dj) – Max Turati (sax, flauto traverso, armonica cromatica)

L’evento, che inizierà alle 19 è ad ingresso libero

il duo Borghetti-Turati

 

i due, ormai titolari di un affiatatissimo sodalizio artistico, propongono un dj set + live decisamente non convenzionale, tra suggestioni jazz, world, swing, soul e funk. Il dj Fabio Borghetti e il polistrumentista Max Turati, saranno entrambi impegnati ad improvvisare influenzandosi reciprocamente e inseguendo un mood sempre istintivo e cangiante, ogni volta giocato su un continuo scambio di emozioni, secondo una visione della musica ampio, anti accademico e sfaccettato

Biografia Fabio Borghetti dj

Nome di punta delle ultime tre stagioni del mitico Rolling Stone, lo storico tempio del rock milanese, Fabio Borghetti può contare su una formazione professionale alquanto versatile, che passa dal rock, attraverso contaminazioni multiple, per arrivare alle ultime tendenze della scena internazionale, seguendo un gusto libero da preconcetti e limitazioni.

Giornalista e critico musicale, in passato ha cantato in una rock band alternativa e collaborato con il mondo della radio. Eclettismo è la parola d’ordine dei suoi d.j set.

Non poche le collaborazioni trasversali in ambito musicale, in particolare con la formazione sperimentale di musica elettronica del Conservatorio di Como, “Elettrosensi”, con la quale, nel maggio 2002, è stato protagonista, al centro culturale Candiani di Mestre, della rappresentazione multimediale “Ancora un incendiario?”. Un opera del M° Giovanni Cospito, per laptop, violino elettronico, violoncello elettronico, tastiere, percussioni, d.j., visual art e voce recitante.

E’ stato resident d.j all’Arena di Mendrisio , dove ha ideato, fra gli altri, l’allestimento musicale di un evento moda per l’accademia di Hugo Boss . Musica e fashion sono, infatti, un connubio attraverso il quale il dj riesce ad esprimere al meglio la sua verve da “sound designer”. 

Biografia Max Turati 

Max Turati con uno dei suoi tanti strumenti musicali

 

Massimo Turati è un musicista polistrumentista dall’esperienza ventennale : suona pianoforte, sassofono soprano,sax tenore,alto,accordeon cromatica,tastiere,flauto traverso,armonica cromatica e canta spaziando in diversi generi con grande musicalità e senso dello spettacolo.

Inizia gli studi di fisarmonica classica all’età di 10 anni, all’età di 14 anni intraprende gli studi di pianoforte e armonia jazz, nel corso degli anni approfondisce i suoi studi musicali con numerosi strumenti quali sassofono, armonica cromatica, flauto traverso e parallelamente porta avanti un’intensa carriera live con numerose formazioni, eccellenti collaborazioni e diversi gruppi.

Musicista Freelance in formazioni Jazz, attualmente è impegnato con diverse formazioni Jazz per eventi moda e glamour.

La sua innata passione per la musica lo ha portato perfino ad inventare e costruire degli strumenti speciali e a collezionare piccole percussioni e insoliti strumenti a fiato provenienti da varie parti del mondo.

il duo in un recente live set