L’Arte è inarrestabile, MAG #RIPARTE con eventi culturali e mostre a Como

0
915
Max Papeschi, Just married 2015, stampa digitale su pannello cm. 70x100

L’Arte non si ferma e anche la galleria MAG finalmente #ripArte con gli eventi culturali ed espositivi a Como e mai come oggi è difficile farlo, ma con lo spirito pioneristico, si riapre in zona rossa/arancione aprendo l’esposizione al mondo e condividendo sul web tutti i contenuti che sarà possibile per compensare la mancanza della possibilità di ricevervi tutti insieme personalmente.

La prima mostra viene ospitata negli spazi della neonata associazione culturale Archivi MAG per l’Arte ed il Sociale e vuole essere un collegamento artistico da dove si era interrotta la produzione culturale sul territorio, ma proiettata al futuro con una spinta che solo una lunga rincorsa come questa può permettere.

Giorgio Celiberti, Orizzonte di speranza, 1993-95, tela intavolata, 140×110

#SiRipArte quindi dalla collezione della galleria MAG, che molto più ampia ci permetterà di produrre altre mostre, ma per questa prima edizione della #MAGcollection la selezione ha voluto dare spazio solo ad alcune opere dei #magartist: Antonio Pedretti, Luigi Russolo, Armando Fettolini, Max Papeschi, Giorgio Celiberti, Marco Nereo Rotelli e Chen Qiuchi con una serie di opere che abbiamo acquisito negli anni di reciproco rispetto e stima che contraddistingue il rapporto stretto tra me e tutti gli artisti. Un rapporto che non è solo di amicizia, ma è sostenuto e spinto dalla grande stima culturale e professionale che nutro nei confronti di tutti loro.

Questa prima inaugurazione della #MAGcollection, si terrà in diretta a distanza fisica su Zoom, mercoledì 9 dicembre dalle ore 18:30 dagli spazi dell’Associazione Archivi MAG per l’Arte ed il Sociale di Como in Via Bellinzona 82/B e dai loro studi, parteciperanno alcuni #magartist.