Le ricerche sono cominciate nella giornata di ieri pomeriggio, sabato 19 novembre e purtroppo oggi è stato ritrovato il suo corpo senza vita sulle montagne comasche sopra Livo. L’uomo era originario di Lecco, appassionato di montagna. L’allarme era stato lanciato dai famigliari che non lo avevano visto tornare. Si era diretto in solitaria verso pizzo Cavregasco, (2.535 metri di altezza). Secondo le primissime informazioni una caduta lo avrebbe fatto precipitare in un canale. Le ricerche erano partite ieri sera con tantissimi mezzi: elisoccorso da Como e da Sondrio, vigili del fuoco, carabinieri di Gravedona e gli uomini esperti del soccorso alpino ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Sono state fatte anche ricognizioni per mezzo del sorvolo notturno in elicottero, che ha anche trasportato i soccorritori in quota. Il sistema di ricerca del segnale GSM ha permesso di restringere la zona di ricerca. Il corpo dell’escursionista è stato infine rinvenuto in un canale, a quota 2350 metri. Complesse le operazioni di recupero. L’intervento è terminato nel primo pomeriggio di oggi, domenica 20 novembre 2022. Sono intervenuti anche il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, i Carabinieri e i Vigili del fuoco.