Les Fleurs des Maladives: la band comasca presenta il disco a Milano

0
1081

les Fleurs des Maladives, band comasca da sempre alla ricerca di una propria ed originale via al rock alternativo italiano, presenta “IL ROCK È MORTO”, il nuovo disco prodotto da Max Zanotti (Deasonika, Rezophonic, Casablanca) pubblicato da Ostile Records il 20 marzo 2017, con la speciale partecipazione di Alteria.

la copertina dell’album dei Les Fleurs des Maladives

 

Un album appassionato -si legge in presentazione di progetto-che celebra l’autenticità profonda del “Rock”, quale parola e concetto.

Il “Release Party” si terrà domani, Sabato 25 marzo 2017 presso
Arci Ohibò
Via Brembo ang. Via Benaco – Milano (MM Lodi)
Tel. 02-39468399
Apertura porte ore 21.30

Ingresso con tessera Arci – Contributo artistico 5 euro

In apertura si esibiranno i milanesi Fitzcataldo

la locandina dell’evento con Les Fleurs des Maladives

 

Il 27 febbraio è uscito “HOMO SAPIENS”, singolo e primo video estratto dal disco, con un’esclusiva per MTV New Generation.

Nel video visibile a questo link https://youtu.be/ADThMQV8QWk la band alza il volume sui toni dell’alternative rock più diretto in un crescendo ossessivo che nelle immagini cita apertamente il Kubrik di “2001 Odissea nello Spazio”

Les  Fleurs Des Maladives sono: Davide (voce e chitarra), Ugo (basso) e Alberto (batteria).

il trio comasco

 

Attivo dal 2007, il “furioso trio” cerca di defibrillare la salma del rock italico a colpi di riff esplosivi e liriche taglienti!
www.facebook.com/fiorellastri
www.fiorellastri.it

il percorso discografico della band inizia nel 2007 con “Antinomìe EP”: 4 brani totalmente autoprodotti. Nel 2009 Nada canta il quarto brano dell’EP, “Novembre”, e lo include come inedito da studio nel suo album “Live Stazione Birra” (2008) prodotto da Lucio Fabbri. La collaborazione viene presentata all’interno di Scalo 76 in diretta su Rai Due.

Il 12 novembre 2013 la band pubblica l’album di debutto “MEDIOEVO!” (Zeta Factory / Master Music), che ha riscosso ottime critiche e recensioni a livello nazionale (Il Fatto Quotidiano, Rockerilla, Il Manifesto, Buscadero, Rockit).

“Medioevo”, title-track e primo singolo estratto dal disco, è stato il video RockTV Pass entrando in rotazione su RockTV.

La canzone “Dharamsala” è stata scelta e premiata da Amnesty International in occasione festival Voci per la Libertà 2014 che seleziona ogni anno brani provenienti da tutta Italia aventi per tema quello dei Diritti Umani. La canzone viene inserita nella compilation ufficiale di Amnesty International sul portale di RollingStone Italia.

Ad ottobre 2014 esce “Amoxicillina”, secondo singolo estratto da MEDIOEVO!, lanciato con un videoclip in esclusiva per Rockerilla.

Nel 2014 con il brano Medioevo e nel 2016 con Amoxicillina, sono una delle band finaliste dell’1MFestival, il contest del Concerto del Primo Maggio di Roma.

A fine 2015, dopo quasi due anni di tour promozionale, la band si ferma con l’attività live per mettersi al lavoro sul secondo album sotto la produzione artistica di Max Zanotti (Deasonika, Rezophonic, Casablanca).

una immagine dei Les Fleurs des Maladives, in tempi non sospetti e anticipatori di tendenze, nelle vesti di Scimmie Spaziali

Fabio Borghetti