Atelier San Michele

0
596

L’uomo moderno è un artista, è chiamato ad esserlo in senso ampio e profondo, è colui che ricerca in sé la vita, e con questa vivifica sia se stesso che gli altri, in ogni campo, in ogni professione in ogni ambito si può e si deve essere artisti. Nell’Atelier San Michele si ha occasione di sperimentare e di sperimentarsi in un atmosfera calma e distesa di modo che l’impulso artistico esca naturalmente  dalle proprie mani come espressione della nostra umanità, senza gareggiare, senza pressione, ma con serena forza di decisione.

Le varie attività manuali e le interessanti discipline artistiche praticate e insegnate nell’atelier San Michele fondono l’antico e il moderno, la riscoperta dei lavori tradizionali e la creatività innovativa del nostro tempo. Poggiando su queste solide basi, l’atelier offre ai suoi frequentatori la possibilità di acquisire nuove abilità, che non di rado aiutano ciascuno di loro a indirizzarsi con fiducia verso la migliore direzione da intraprendere nella vita di tutti i giorni e nel destino. Presso l’Atelier si rende possibile intessere la luce della mente perché ognuno sviluppi le doti artistiche necessarie all’apprendimento di una specifica tecnica. E così nei cuori si accende la speranza della metamorfosi: tutti potranno vivere sane emozioni e toccare con mano i frutti del cammino di autoeducazione. All’atelier San Michele l’abilità si fa arte, l’arte diviene via che trasforma e vince ogni resistenza della materia. Un team di persone motivate vi accompagnerà con il desiderio di crescere insieme nel calore della condivisione.

Le epoche precedenti alla nostra non conoscevano lo spreco, il consumismo non esisteva. Ci si confrontava sempre con materiali grezzi che per essere usati richiedevano una trasformazione, un intenso lavoro era necessario prima che essi potessero essere utilizzati.
Questo era il veicolo del valore dell’oggetto, che non veniva mai buttato e si tramandava di padre in foglio o di famiglia in famiglia: ognuno sapeva per esperienza diretta che era costato lavoro e fatica, la qualità del materiale e la sua resistenza nel tempo lo rendevano atto ad essere riutilizzato da intere generazioni.

Tutto questo patrimonio di lavoro umano è andato scomparendo nel corso degli ultimi due secoli, tanto poco è bastato per cancellare il lavoro di millenni. Macchine, plastica, velocità, tecnologia portano la possibilità di avere tutto subito ma non senza conseguenze; l’enorme libertà che deriva dal fatto di non doversi più occupare di molte necessità della vita quotidiana va infatti gestita ed incanalata onde evitare i drammi del nostro presente. Ecco che ci si para davanti una nuova via, conoscere il valore del lavoro delle proprie mani non più per necessità incombente ma perché si vuole, si desidera imparare, sperimentare, si vuole creare liberamente per il piacere proprio ed altrui. Non si tratta di regredire, ma di vivere, accanto alla grande libertà offerta dalla civiltà tecnologica, il valore della creazione umana scaturita direttamente dalle proprie mani con tutte le sue difficoltà e tutte le sue gioie; difficoltà del problema e dell’ingegno, gioie della soluzione e della riuscita. Si è proprio questo che si fa qui all’Atelier San Michele, si mette in scena la vita.

L’arte nella pace e nella natura sulle rive lussureggianti del Lago di Como.

Via Porta, 1 – 22012 CERNOBBIO (CO) – Italia
scibetta.mauro@gmail.com
IT + 39 335 54 53 454
DE +49(0)152 22 32 93 72

Articolo redazionale promozionale per attività commerciali e culturali.

L’arte dell’incontro con l’altro in un atmosfera intessuta di silenzio