Lake Como Film Festival, due proiezioni speciali per il Video Sound Art Festival

0
4417

Dopo la programmazione estiva ospitata a Villa Erba a Cernobbio, torna il Lake Como Film Festival, con due proiezioni speciali legate al VIDEO SOUND ART festival.

Dal 16 settembre al 1 ottobre Video Sound Art apre la X edizione con la prima mostra personale in Italia di Enrique Ramirez, finalista al premio Duchamp e un ricco public program con performance musicali e cinema all’aperto. Tra queste, la serata di domenica 20 settembre è dedicata a una doppia proiezione ideata e pensata dal Lake Como Film Festival presso le piscine Cozzi e Romano, le storiche vasche di Milanosport. Le proiezioni saranno alla Romano, in via Ampere 20 a Milano (prenotazione obbligatoria).

Il Lake Como Film Festival si presenta infatti con due film documentari selezionati tra le recenti distribuzioni, allargando la propria ricerca e programmazione dedicata al cinema che racconta i paesaggi.

Le due proiezioni a bordo piscina sono NOMAD: IN THE FOOTSTEPS OF BRUCE CHATWIN di Werner Herzog (ore 20.00) e DOLPHIN MAN di Lefteris Charitos (ore 22.30).

Alberto Cano, Direttore e ideatore del Lake Como Film Festival, commenta: “Dalla prima edizione del 2013 abbiamo sottolineato come nel quadro di un necessario ripensamento del rapporto uomo-natura, il cinema sia uno straordinario strumento di analisi e riflessione per una profonda trasformazione di quel rapporto. Esemplari in questo senso i due personaggi che caratterizzano i due film proposti: nel primo Bruce Chatwin, l’uomo che ha insegnato con i suoi taccuini un altro modo di viaggiare il mondo, come appare nel racconto intimo di un grande regista paesaggista quale Werner Herzog;  nel secondo Jacques Mayol che negli anni Settanta ha aperto un capitolo nuovo nel rapporto tra umano e mondo marino sommerso. Due grandi protagonisti che a distanza di tempo appaiono come veri e propri precursori di uno spirito nuovo”.

 

NOMAD: IN THE FOOTSTEPS OF BRUCE CHATWIN di Werner Herzog

Stati Uniti 2019.

85 minuti.

A 30 anni dalla scomparsa di Bruce Chatwin, Werner Herzog ripercorre le tracce di alcuni dei viaggi dell’amico fraterno, attraverso una narrazione intima e personale, fatta di ricordi e momenti condivisi. Ad accompagnare il regista in questo percorso, lo zaino di cuoio di Chatwin, che lo scrittore gli regalò poco prima della morte. Herzog arricchisce le immagini con le parole dei libri letti dallo stesso scrittore e con le testimonianze di biografi, antropologi, archeologi e della vedova di Chatwin, Elizabeth.

DOLPHIN MAN di Lefteris Charitos

Francia, Canada, Grecia 2017.

80 minuti.

“L’uomo delfino” di Lefteris Charitos, il film sulla straordinaria storia e sull’eredità di Jacques Mayol, campione di immersione sportiva che rivoluzionò il mondo dell’apnea riunendosi in totale armonia e simbiosi con il mare.

Con la voce narrante di Jean-Marc Barr, protagonista de “Il grande blu” di Luc Besson, il film ci trascina nel mondo di Mayol, caturando il suo straordinario viaggio dal Giappone all’Europa, dall’India alle Bahamas, mentre permette allo spettatore di farsi lasciar trascinare nella sensoriale e trasformativa esperienza del free-diving.

Informazioni e biglietti

ACQUISTA ONLINE > BIGLIETTI MOSTRA + CINEMA ALL’APERTO

https://www.mailticket.it/manifestazione/9Y30/THE_REFLECTING_POO