Lake Como Christmas Lake: 80 punti illuminati in 32 comuni, 200 eventi invernali, 15 crociere, 92 strutture ricettive aperte

Pubblicato il

Il progetto Lake Como Christmas Light, nato nel 2018 dall’idea proposta da Consorzio Como Turistica ai comuni del Distretto Turistico del centro lago, è giunto alla quarta edizione e in questi anni ha continuato a svilupparsi fino ad arrivare a superare gli oltre 80 punti illuminati nei 32 comuni aderenti, con capofila Tremezzina e Gravedona.

Con il Consorzio Como Turistica, fin dalla prima edizione sono scesi in campo l’associazione di imprenditori Amici di Como, main sponsor dell’iniziativa, con la Camera di commercio di Como-Lecco, l’Autorità di Bacino del Lario e dei laghi minori, e il contributo dei comuni aderenti, per far vivere e crescere un’esperienza unica alla scoperta dei borghi del lago e per contribuire a destagionalizzare i flussi turistici.

Lake Como Light è stato poi implementato la scorsa estate grazie alla collaborazione della Navigazione dei laghi, che ha promosso 4 crociere esclusive lungo l’intero bacino del lago da Como a Lecco.

Visto il successo ottenuto – con il sold out di tutti i quattro appuntamenti – la Navigazione ha riproposto l’esperienza con tre crociere il 7 e 23 dicembre e 7 gennaio (REPORT CROCIERE) di cui la prima è stata già effettuata con un ulteriore sold out. Ancora in vendita gli ultimi biglietti per le successive date del 23 dicembre e del 7 gennaio 2021 che chiuderanno il nuovo ciclo di crociere “Lake Como Christmas Light Cruise”

A queste si aggiungono altre 12 crociere organizzate dai Comuni e dagli operatori della navigazione privata turistica locale.

Di notevole interesse anche il calendario unico degli eventi natalizi del lago e l’attività del PIC con oltre 200 appuntamenti tra Como e Lecco, e diversi Comuni che hanno deciso di organizzare eventi coinvolgendo l’intero borgo.

Le attività ricettive aperte per Natale sono 92 di cui 80 in provincia di Como e 12 in provincia di Lecco (lakecomolight.it).

Il progressivo coinvolgimento degli operatori pubblici e privati del territorio a sostegno di Lake Como Christmas Light e il successo di pubblico hanno confermato la validità di un prodotto di offerta turistica sia estiva che invernale delineando un nuovo modello consolidato per promuovere i borghi del lago in chiave turistica.

Il 29 gennaio verrà riproposto il Simposio – come avvenuto nel 2019 – e sarà un momento per fare sintesi e programmare il futuro di Lake Como Light tra tutti i comuni aderenti, le istituzioni coinvolte, gli operatori turistici. Tre gli argomenti in scaletta: i possibili sviluppi dell’itinerario di luci, la rete dei trasporti in chiave turistica, la strategia di sostegno e sviluppo dei borghi del lago in chiave di PNRR.

Il simposio sarà anche l’occasione per accogliere suggerimenti e proposte per aumentare le sinergie e il livello di competitività in modo anche da poter usufruire delle risorse pubbliche finalizzate alla ripartenza dell’Italia e del lago di Como.

Potrebbe interessarti

Maxi controlli dei carabinieri: sequestrati 43 chili di droga a Fino

Proseguono incessanti i controlli dei carabinieri della Compagnia di Cantù e degli Squadroni Carabinieri...

Qual è il miglior ristorante di sushi a Como secondo il Gambero Rosso

Sushi: combinazione perfetta tra le parole “su” (aceto) e “meshi” (riso), arte antica che...

Cade dall’autoscala mentre taglia dei rami: ferito grave un vigile del fuoco

Incidente a Cernobbio oggi 13 giugno in via Monte Grappa. Intorno alle 15 due...