Matrimoni sul Lago di Como, le differenze di gusti tra sposi americani e italiani

Pubblicato il

Matrimoni da favola in una delle tante ville con vista mozzafiato che si affacciano sul Lago di Como. Un sogno per tanti promessi sposi, specialmente statunitensi, che negli ultimi con sempre maggiore frequenza scelgono lo splendido lago come location per il giorno più bello della loro vita. Ma quali sono i gusti e le preferenze delle coppie quando si tratta di pianificare e organizzare catering e ricevimento?

“Il trend dei matrimoni sul lago è sicuramente in crescita – confermano Luigi Gandola e Camilla Panzeri del ristorante Salice Blu di Bellagio (Como) – Il 2023 da questo punto di vista è stato un anno molto intenso, mentre per il 2024 sono già numerose le cerimonie fissate.

Il Lago di Como si è affermato nel campo delle destinazioni per le nozze ed è molto gettonato soprattutto tra gli americani. Merito sicuramente dei suoi scenari incantevoli, del panorama unico al mondo e dell’effetto ‘wow’ che è in grado di regalare con le sue ville e i suoi giardini. I social network hanno avuto un ruolo importante, contribuendo a rendere virali e molto richieste le location più famose. A scegliere il nostro territorio sono soprattutto quei cittadini statunitensi che hanno origini italiane. Poter celebrare le nozze in Italia, patria dei loro nonni o bisnonni, ha un fortissimo valore simbolico ed è un modo per rinsaldare il legame con le proprie radici”.

I menù: cosa preferiscono

Per quanto riguarda il menù, invece, non sono poche le differenze rispetto al classico matrimonio “all’italiana”. Spiegano Luigi e Camilla: “Tanto per cominciare il vino: generalmente agli americani ne basta davvero poco. Non prestano molta attenzione alle etichette. Ciò che non deve mai mancare sono invece drink e cocktail. Quindi il bartender deve essere esperto e pronto a soddisfare ogni esigenza. Un’abitudine molto in voga è quella di chiedere agli invitati di specificare, nella risposta all’invito, le loro preferenze. Si può scegliere tra carne, pesce, cucina vegana, eventuali allergie e via dicendo. Altra consuetudine diffusissima è quella della cena che viene organizzata la sera prima del matrimonio alla presenza di tutti gli invitati, i quali in genere arrivano da molto lontano e soggiornano direttamente in loco. Per quanto riguarda gli ingredienti, si va dalle opzioni più semplici, come la classica pasta e pomodoro, fino al risotto mantecato sul posto: lo show cooking dal vivo è molto apprezzato e contribuisce a ‘spettacolarizzare’ il momento del pranzo o della cena. Non mancano naturalmente le curiosità o le richieste più strane. Come una cena di nozze con ben dieci portate inframmezzate da litri e litri di Tequila o il pizza party a mezzanotte”.

Potrebbe interessarti

La sonda meteo cade sui cavi elettrici: intervenuti i Vigili del Fuoco

Intervento urgente dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Appiano Gentile a Oltrona di...

In centro a Como ha aperto la mitica pizzeria napoletana dal 1870

Nuova apertura tra le mura del centro storico di Como. Oggi venerdì 1 marzo...

Apre la stagione del Parco Spina Verde e del Castel Baradello di Como

Sabato 2 marzo si aprirà ufficialmente la nuova stagione del Parco Regionale Spina Verde...