L’acqua non esce, “salvo” il lungolago di Como: resta l’apprensione per domani

0
973

Lungolago di Como “salvo” dall’esondazione annunciata ieri e, per fortuna, scongiurata nella notte ed in mattinata. Il livello dell’acqua, dato in crescita da ieri, si è fermato nelle ultime ore. Niente fuoriuscita sulla strada e circolazione che poi è tornata normale dopo la chiusura – ieri sera e nella notte – di una corsia del lungolago verso il marciapiede. Per evitare che le auto di passaggio potessero bagnare i passanti.

Stamane la situazione è migliorata, come detto. Lago in discesa di due centimetri da ieri sera e poi a metà mattinata portate via le passerelle che ieri Comune e Protezione civile hanno posizionato in zona per permettere alle persone di attraversare il semaforo davanti alla biglietteria della Navigazione. Situazione monitorata da Comune e Polizia locale: le apprensioni maggiori riguardano le prossime ore. Da stasera annunciata altra pioggia da alto lago e Valtellina: potrebbe dare la “botta” decisiva per la fuoriuscita del lago con conseguenti disagi alla circolazione in tutta la zona.