La lotta ai tumori passa anche attraverso la cultura

0
1075
Venerdì 14 febbraio tanti studenti di età compresa 16-18 anni del “Pessina” insieme ai loro professori, hanno partecipato alle “Lezioni contro il silenzio” – Progetto Martina – service pluriennale Lions di rilevanza nazionale per parlare ai giovani dei tumori.
Grazie alla disponibilità di due medici pediatri, soci Lions Club Como Plinio il Giovane e Como Lariano, la Dr.ssa Gabriela Candeo e il prof. Daniele Lietti, e al determinante impegno della prof.ssa Mariangela Bertotto, referente Lions per il service, e della sensibilità della prof.ssa Brunella Tettamanti e dell’Istituto Pessina, è stato possibile informare sulle cause, dove rivolgersi per avere chiarimenti, come prevenire e riconoscere i tumori che purtroppo colpiscono anche i giovani, come Martina, scomparsa a causa del tumore al seno che aveva chiesto di informare i giovani “ad avere maggiore cura della propria salute”.
I risultati in termini di efficacia a distanza del service che si svolge dal 1999, sono documentati dai questionari che gli studenti compilano “negli anni successivi al corso”, che sono entusiasmanti; il 50% circa degli studenti ha cambiato stile di vita ed è quindi possibile stimare che questi giovani, grazie alle informazioni ricevute, avranno una RIDUZIONE DI RISCHIO DI CONTRARRE UN TUMORE, nell’arco della loro vita, del 30-50% (www.progettomartina.it)
La lotta ai tumori passa anche attraverso la cultura.