La fuga degli imprenditori italiani in Ticino

0
1387

Sono sempre di più gli imprenditori italiani, soprattutto del nord Italia, che scappano in Svizzera per la disperazione. Colpa soprattutto del fisco che con la sua tassazione uccide le piccole e medie imprese che trovano invece un’ancora di salvezza nella confederazione elvetica. Secondo le ultime statistiche il tasso di morte delle imprese italiane si aggira attorno al 45%, un dato da capogiro che dimostra che sopravvivere in Italia per un’impresa è sempre più difficile.

Sono migliaia gli imprenditori italiani che ogni anno lasciano il bel paese per cercare lavoro in Svizzera. Si parla di oltre 4 mila aziende “italiane” emigrate su territorio svizzero negli ultimi cinque anni. Un trend sempre più in crescita che non finisce di destare preoccupazioni.