La Fiat Croma della Strage di Capaci arriva a Cantù per ricordare la lotta alle mafie

Pubblicato il

La Fiat Croma blindata è l’auto in cui persero tragicamente la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie e giudice Francesco Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, il 23 maggio 1992, giorno della Strage di Capaci.

Quello che resta dell’auto blindata è custodito nella teca che ieri è arrivata a Cantù, in provincia di Como, in piazza Garibaldi dove potrà essere visitata fino al 31 ottobre.

Un simbolo importante nella lotta alle mafie per non dimenticare mai il sacrificio di uomini e donne che hanno perso la propria vita per combattere la criminalità organizzata di stampo mafioso.

Potrebbe interessarti

Ancora tanta pioggia: nuova allerta meteo della Protezione Civile

Siamo quasi in estate ma il maltempo in Lombardia e anche nel Comasco sembra...

Fototrappole e appostamenti: arrestato 18enne che spacciava in via Anzani

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Como, ha arrestato per...

Lake Como Wine Festival, a giugno in piazza Verdi

Un’occasione davvero imperdibile per conoscere, assaggiare ed acquistare i vini ed prodotti tipici di...