La cerimonia di riconsegna della “Foglia d’oro del Lago di Como”: Stafetta tra Orticolario e Villa Carlotta

0
1148

venerdì 12 aprile, alle ore 11, a Villa Carlotta(Via Regina, 2, 22016 Tremezzina – Loc. Tremezzo, Como) si terrà la cerimonia di riconsegna della “Foglia d’oro del Lago di Como”, il premio-scultura assegnato ogni anno in occasione di Orticolario al vincitore del concorso internazionale “Spazi Creativi”, rivolto a progettisti del paesaggio e dei giardini, architetti, designer, artisti.

l’evento è aperto a tutti.

La cerimonia di riconsegna della “Foglia d’oro del Lago di Como” è ormai una sorta di staffetta che di fatto inaugura ufficialmente l’undicesima edizione di Orticolario, in programma dal 4 al 6 ottobre a Villa Erba, sul Lago di Como

La Topitta ad Orticolario 2018

Per l’occasione, “La Topitta”, il progetto di Leonardo Magatti vincitore dell’edizione 2018 del concorso, sarà esposta nel parco di Villa Carlotta e,fino al 27 settembre, i visitatori potranno incontrare lungo il percorso la fiabesca installazione, circondata dal suo giardino e avvolta nella nebbia. Per saperne di più: https://orticolario.it/12-aprile-2019-la-foglia-doro-del-lago-di-como-viaggia-verso-villa-carlotta-e/

il team creativo vincitore della scorsa edizione

Ecco la locandina con il programma dell’evento

ORTICOLARIO. Orticolario, giunto all’undicesima edizione, è l’evento culturale dedicato a chi vive la natura come stile di vita. Teatro della manifestazione è il parco storico di Villa Erba a Cernobbio (CO), villa Ottocentesca affacciata sulle sponde del Lago di Como, dimora estiva del regista Luchino Visconti. Essenza di Orticolario: i giardini tematici allestiti nel parco, ispirati al tema dell’anno e selezionati tramite il concorso internazionale “Spazi Creativi”. L’edizione 2019 è dedicata a “Bacche e piccoli frutti” che dall’autunno all’inverno colorano il giardino, mentre il tema è il “Viaggio”. L’evento è arricchito da un’ampia offerta di piante rare, insolite e da collezione, artigianato artistico e design, da un fitto calendario di incontri e da numerosi laboratori didattico-creativi per i bambini. Al centro della rassegna, l’arte, capace di andare oltre e di abbattere i confini tra interno ed esterno. Nel corso della tre giorni vengono raccolti contributi da devolvere ad associazioni del territorio lariano impegnate nel sociale. L’edizione 2018, infine, ha coinvolto ben 28.000 visitatori.

www.orticolario.it