Il vescovo di Como annulla tutte le messe e chiude gli oratori

0
1694

Il Coronavirus fa sospendere anche le funzioni religiose e fa chiudere gli oratori. La conferma è arrivata direttamente dal vescovo di Como, Oscar Cantoni, che ha diramato un comunicato a tutti i fedeli:

Il Vescovo di Como, Sua Eccellenza Monsignor Oscar Cantoni, in consonanza con il metropolita di Lombardia, in ragione dell’ordinanza emanata dal Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, di concerto con il Ministro della Salute, Roberto Speranza, dispone la sospensione delle Celebrazioni Eucaristiche con concorso di popolo, nonché di ogni evento di aggregazione comunitario a partire dall’orario vespertino di domenica 23 febbraio 2020 e fino a data da definire a seguito dell’evolversi della situazione.Il Vescovo Oscar dispensa dal precetto festivo coloro che non hanno ancora potuto partecipare all’Eucaristia domenicale e invita a dedicare un congruo tempo alla preghiera personale. Nella giornata di domani, lunedì 24 febbraio, verranno fornite ulteriori indicazioni in merito alle celebrazioni rituali.