Il polistrumentista comasco Damiano Della Torre pubblica il nuovo album “Keep It”

0
1610
damiano della torre

KEEP IT è l’ultimo lavoro discografico del cantante e compositore comasco Damiano Della Torre, il quale, dopo anni di collaborazioni con artisti internazionali (Tom Jones, Terence Trent D’Arby, PFM, Miriam Makeba e tanti altri), sceglie di delineare la propria forma di espressione musicale con un album di 10 brani originali dalle influenze fusion e progressive. Tastiere, batteria e sax sono gli strumenti scelti per accompagnare la voce solista di Damiano, in un gioco continuo di ritmi, assoli ed ampi spazi melodici e corali. I testi, scritti da Della Torre ed in certi casi in collaborazione con il musicista Samuel Cereghini, riflettono il percorso di vita terrena e spirituale dell’autore, toccando concetti quali la relatività del tempo e dello spazio, la presenza e la consapevolezza di essere vivi. Un album che con potente gentilezza trascina l’ascoltatore nel mondo ideale dove l’autore vive.

damiano della torre

Musicisti:

Damiano Della Torre – voce e tastiere

Alessandro Ciullo – Batteria

Isabella Fabbri – sax e cori

una clip video di Damiano Della Torre live at Montreux jazz festival 2013

il disco è stato pubblicato per goodwaves records

Qui una breve Bio:

Nato a Como nel 1973, Damiano Della Torre ha iniziato la sua attività live da giovanissimo, diventando uno dei grandi protagonisti della scena musicale comasca, grazie alla sua straordinaria capacità di suonare magistralmente il pianoforte e le tastiere, ma anche diversi strumenti a percussione, a corde e a fiato. Dopo aver concluso gli studi di pianoforte presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Como, ha collaborato musicalmente, sia dal vivo che in studio, con alcuni grandi nomi internazionali tra cui: Tom JonesJoe CockerLuciano PavarottiAdriano Celentano (in diverse trasmissioni televisive come Francamente me ne infischio in onda su Rai 1), Antonella RuggieroMiriam MakebaPremiata Forneria MarconiLigabueMarina Rei e molti altri, entrando anche a far parte della band di Sananda Maitreya (artista un tempo conosciuto come Terence Trent D’Arby). Geniale polistrumentista e autore eclettico, nel 2010 si è trasferito a Chicago per suonare con Sugar Blue (armonicista dei Rolling Stones) e sempre con lui si è esibito al Montreux Jazz Festival nel 2013. Successivamente ha collaborato con Billy Branch e il famoso bluesman Charlie Musselwhite. Attualmente si esibisce in concerto con la sua formazione Damiano Della Torre band.