Il Murrayfield di Chiasso chiude la stagione live con i Paris Monster

0
1508

Venerdì 13 il Murrayfield Pub  di via Favre 5 a Chiasso (CH) chiuderà la stagione live con l’esibizione dei Paris Monster, un duo di New York, composto da Geoff Kraly, bassista-produttore innovativo e Josh Dion, grande batterista che si destreggia tra percussioni, synth e voce.

inizio concerto alle 22,  info e prenotazioni  al +41 79 386 23 77

Nonostante il nome, i Paris Monster sono newyorkesi. E nonostante si tratti di un duo , sono capaci di sfoderare canzoni complesse, grazie alla scenografia armonica dell’elettronica. Ma non pensate alle classiche jazz songs. Piuttosto vi troverete davanti a canzoni 2.0, con gli ammalianti timbri e i ghirigori psicotropi dei sintetizzatori. Colori e ritmi underground, sui quali la voce del batterista Josh Dion si impone con la profondità di un folksinger dark.

Come una miscela così audace possa stimolare l’anima è presto detto: funk e soul si insinuano nelle maglie di questo minimalismo hi-tech facendo pulsare le emozioni. Kraly e Dion hanno scovato un sound decisamente diverso dal solito, che sprigiona nuove sensazioni pur rielaborando ingredienti familiari.

Josh Dion, reso noto dal web nello scorso anno, da un video che lo vede protagonista in un “silent-concert” al Little Big Beat studio, con quasi 2 milioni di visualizzazioni e 30 mila condivisioni, lasciò la sua prima impronta al Blue Note di New York nel febbraio del 2004 con il maestro Chuck Loeb alla chitarra, il sassofonista Kim Waters e il bassista Will Lee. Ancora prima girò l’America con il quartetto Jazz-Funk “Ulu” suonando la batteria nel loro quarto disco. La Josh Dion Band in seguito giro l’America e l’europa, dividendo il palco con grandi artisti e aprendo i concerti di Buddy Guy, Los Lonely Boys, Eric Johnson, Spyro Gyra, Cowboy Mouth, Spin Doctors.

il duo dei Paris Monster

Geoff Kraly è arrivato a New York dopo gli studi alla Northwestern University, dove si è specializzato nei processi cognitivi dell’esecuzione e dell’ascolto musicale. Oltre a essere attivo come bassista nella scena più creativa newyorkese, si sta affermando anche come produttore.

Josh Dion ha esperienze all’insegna della versatilità, dal jazz-funk come turnista al rock ’n’ roll e all’americana con la sua band.

In seguito formò il duo Paris Monster con Geoff Kraly, bassista-compositore-produttore-programmatore di synth. Personaggio molto attivo nella scena musicale creativa newyorkese, come musicista ultimamente al fianco del pianista Jacob Sacks e come produttore tra gli ultimi lavori, l’ultimo del batterista Vinnie Sperrazza “Apocryphal”.

Utilizzando forti elementi di funk e soul, i Paris Monster colmano il divario tra synth-pop e garage, tra dettagli moderni e idee old school, paesaggi sonori e singolarità vocale, sviluppano un sound molto solido e innovativo, esteticamente stupefacente.