Il Giro d’Italia arriva a Como il 26 maggio 2019: il gran merito di Super-Simo

0
1174

Adesso è ufficiale. C’è la conferma dai vertici di Rcs sport. Il Giro d’Italia di ciclismo torna a Como dopo oltre 30 anni di assenza (ultima volta 1987). Il 26 maggio il lungolago cittadino sarà sede di arrivo di una tappa – la più lunga della corsa rosa del 2019 – con partenza da Ivrea: 237 chilometri. Conclusione in città come per il Giro di Lombardia con Ghisallo, Sormano (non il Muro), poi Civiglio e ascesa a Monte Olimpino prima della picchiata su Como.

Un grande evento, una vetrina internazionale di spessore per tutta la città. E se il Giro torna a Como gran merito va alla tenacia ed al “pressing” fatto sul direttore di Rcs sport Mauro Vegni e sul presidente Urbano Cairo da parte di Simona Rossotti (foto sopra), assessore al turismo e marketing della città. Che fin dallo scorso Giro ha iniziato a cercare la possibilità di infilare Como nel calendario della gara a tappe più importante in Italia con al via tutti i big del ciclismo. Oggi a Milano, alla presentazione ufficiale, super-Simo era presente assieme al collega con delega allo sport Marco Galli.

 

A Como l’arrivo della carovana sarà il 26 maggio (domenica), il giorno dopo riposo proprio in città. A Como si concluderà l’ultima settimana di corsa.