Il direttore di Radio Maria: “Il Covid è un progetto criminale per instaurare una dittatura sanitaria e ridurci come zombie”

Pubblicato il

Tra tesi e antitesi, pseudo negazionisti e irriducibili del complotto, mancava ancora un commento così controverso (lasciatecelo dire) come quello di padre Livio Fanzaga, il direttore di Radio Maria, popolare emittente di Erba.

Durante la sua rubrica «Lettura cristiana della cronaca e della storia», come riporta Corriere.it, padre Fanzaga ha rilasciato le seguenti affermazioni: «Questa epidemia è un progetto non casuale, che non viene dai pipistrelli o dal mercato di Wuhan. Il coronavirus è un progetto criminale delle élite mondiali con la complicità forse anche di alcuni Stati per instaurare una dittatura sanitaria e ridurci come zombie».

Sono esattamente queste le parole utilizzate dal sacerdote per parlare dell’emergenza sanitaria che ad oggi, in tutto il mondo, ha causato più di un milione di vittime.

Le parole del sacerdote riportate da Corrieretv.

Lasciamo a voi, cari lettori, ogni tipo di interpretazione e di commento.

Potrebbe interessarti

Ancora tanta pioggia: nuova allerta meteo della Protezione Civile

Siamo quasi in estate ma il maltempo in Lombardia e anche nel Comasco sembra...

Fototrappole e appostamenti: arrestato 18enne che spacciava in via Anzani

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Como, ha arrestato per...

Lake Como Wine Festival, a giugno in piazza Verdi

Un’occasione davvero imperdibile per conoscere, assaggiare ed acquistare i vini ed prodotti tipici di...