Il canile Valbasca risponde: ecco quali sono i dubbi più frequenti sul volontariato

0
2240

Sebbene le attività di volontariato in canile esistano da molto tempo non tutti hanno ben chiaro questo ruolo. Vediamo quindi insieme le domande che vengono poste più spesso.

1. Come si diventa volontari?

Per essere volontari è necessario versare una quota annuale comprensiva di iscrizione all’ENPA e assicurazione (per un totale di 37€ annuali). Questa procedura viene fatta direttamente in canile dove verrà illustrato anche il regolamento e verranno spiegate le regole base. Dopo l’attivazione dell’assicurazione è possibile iniziare a svolgere le attività di volontariato: inizialmente si viene affiancati da un volontario esperto che spiega come comportarsi sia all’interno che all’esterno della struttura e verso gli ospiti stessi, non appena si acquisisce più sicurezza il lavoro potrà essere svolto in autonomia.
Durante l’anno è anche possibile partecipare a un corso formativo, utilissimo per imparare come approcciarsi al meglio agli ospiti del canile. 

2. Di cosa si occupa un volontario?

Il compito principale dei volontari è gestire il momento delle passeggiate. Ogni cane ha diritto a una passeggiata di circa 20/30 minuti nel parco della Valbasca e i volontari si assicurano che tutti gli ospiti possano godere di questo momento.
Oltre alle uscite dei cani i volontari possono provvedere alla pulizia dei box la domenica mattina (unico giorno in cui non se ne occupano gli operatori del canile), aiutare con la preparazione di pasti e, eventualmente, organizzare e partecipare ai banchetti informativi e agli eventi di raccolta fondi. 

Per ultima ma non per importanza, i volontari hanno anche la possibilità di affiancare un istruttore cinofilo nei percorsi di recupero comportamentale con i cani che maggiormente ne necessitano, una grande occasione per imparare informazioni preziose. 

3. Posso portare comunque i cani a passeggio anche se non sono volontario?

No, i cani vengono avvicinati solo ed esclusivamente da chi è munito di assicurazione e da chi è stato “formato” per farlo. È essenziale quindi non permettere a persone esterne al canile di avere contatti con gli ospiti durante le passeggiate. 

4. Posso portare i miei figli a fare volontariato?

Dipende! Per diventare volontari presso il Parco Canile Valbasca è necessario aver compiuto almeno 16 anni. Questo limite di età è dovuto principalmente a questioni di sicurezza e di organizzazione. Al di sotto di quell’età non è possibile avvicinarsi ai cani, ma una volta compiuti, il parco canile è felice di accogliere tutti i giovani che mostrano sensibilità verso questa attività.