I dipendenti di Campione in corteo a Como: appello anche a Di Maio e Salvini

0
1469

La protesta, rumorosa e colorata, è tornata di nuovo sulle strade di Como. Questa mattina, infatti, oltre 500 persone hanno sfilato da Porta Torre alla Prefettura passando per Comune e piazza Cavour. Scandendo slogan che hanno chiesto l’intervento diretto anche dei Ministri Salvini e Di Maio, ma anche dello stesso Prefetto di Como, Coccia, arrivato da pochi giorni. E proprio da lui si è fermata, stamane, la protesta dei dipendenti dell’ormai ex casinò di Campione, chiuso da giorni dopo il fallimento.

Alcuni di loro, con slogan urlato da un autoparlante, hanno spiegato:”Non vogliamo i soldi dei contribuenti, ma solo patti chiari. E chiediamo alla politica la possibilità di riaprire la nostra casa da gioco: con la loro volontà la soluzione è dietro l’angolo….”. Tanti indossavano la maglietta con l’hastag ufficiale “Salviamocampione”.