I 5 film d’amore più belli di sempre da rivedere (ancora e ancora)

0
900
Notting Hill

Il 2020 non verrà di certo ricordato per l’eccesso di romanticismo o per lieti eventi che dir si voglia. In un frangente così delicato anche le storie d’amore possono venirci in aiuto.

Certo non tutte le storie d’amore hanno il lieto fine, nella vita come al cinema, ma perdersi in un turbinio di emozioni nel (ri)vederle assume sempre una forma di catarsi di cui abbiamo un disperato bisogno.

Per non ritrovarci in una valle di lacrime abbiamo scelto di selezionare per voi i 5 film d’amore più belli di sempre con…il lieto fine. Perdonateci lo spoiler ma si tratta pur sempre di film che sono entrati nell’immaginario collettivo e che hanno fatto sognare più di una generazione.

1 Notting Hill (1999)

Notting Hill non è solo uno dei quartieri più affascinanti e pittoreschi di Londra, ma anche uno dei film romantici dall’anima british più belli di sempre. Il perché è piuttosto facile da intuire: in primis per i suoi protagonisti all’epoca, era il 1999, all’apice della forma. Un timido e goffo Hugh Grant nei panni di William Thacker, proprietario di una piccola e adorabile libreria di viaggi nel quartiere londinese, che si infatua di una strepitosa e inarrivabile Julia Roberts alias Anna Scott, celebre attrice americana in fuga dai clamori di Hollywood. Tra i due nasce fin da subito un’alchimia speciale che sfocerà in qualcosa di magico e per nulla convenzionale. Una menzione speciale merita il personaggio di Spike, interpretato dall’attore gallese Rhys Ifans, l’eccentrico e improbabile (soprattutto le sue magliette) coinquilino del dolce libraio dagli occhi blu.

2 Dirty Dancing (1987)

Dirty Dancing (balli proibiti) è il film campione d’incassi che ha fatto perdere la testa a un’intera generazione per colpa del fascinoso Patrick Swayze. La storia è ambientata negli anni Sessanta in un resort per famiglie dove Baby, interpretata da Jennifer Grey, è costretta a trascorrere le vacanze ignara che saranno proprio quelle che cambieranno la sua vita. L’incontro con Jhonny, un “burbero” istruttore di danza, catapulta Baby nel mondo degli adulti, un mondo di “balli proibiti”, di primi amori e della scoperta della sessualità. Una menzione speciale per la colonna sonora, vincitrice di un Oscar, e l’indimenticabile ballo nella scena finale. E poi chi non conosce la celebre battuta, “Nessuno può mettere Baby in un angolo”?. Un film da vedere e rivedere cercando di imparare i passi del ballo finale. Semplicemente wow.

3 Pretty Woman (1990)

Impossibile non citare Pretty Woman, film diretto da Garry Marshall, una Cenerentola moderna capace di farci sognare ogni volta che lo riguardiamo. Julia Roberts si cala nei panni di Vivian Ward, giovane donna finita nel giro della prostituzione nei sobborghi di Los Angeles, che inciampa quasi per caso, o per sfida, nell’affascinante uomo d’affari Edward Lewis, un atomico Richard Gere. Vivian riuscirà ad avere il suo lieto fine o sarà lei, in fin dei conti, a salvare l’enigmatico Edward Lewis?!

4 Lost in Translation (2003) 

Lost in Translation, American Zoetrope, Tohokushinsha Film

L’affascinante pellicola diretta da Sofia Coppola è una commedia romantica a tutti gli effetti con un lieto fine meno urlato, quasi sussurrato, ma pur sempre bellissimo. Bob Harris, il sempreverde e inimitabile Bill Murray, è un attore americano in declino che ha accettato di girare lo spot di un whisky a Tokyo. Non parla una parola di giapponese e appena può si nasconde nel bar del grand hotel di Tokyo dove soggiorna. Qui conosce Charlotte, interpretata da Scarlett Johansson, con cui inizia una strana e bellissima amicizia. Anime affini, perennemente insoddisfatte, insonni e alla ricerca della felicità.

5 Se mi lasci ti cancello (2004)

Eternal Sunshine of the Spotless Mind, questo il titolo originale, è un film del 2004 diretto da Michel Gondry con protagonisti Jim Carrey e Kate Winslet. Una storia d’amore complicata quella tra Joel e Clementine che si amano ma decidono ugualmente di lasciarsi. Clementine decide di cancellare il suo ex fidanzato dalla sua vita e per farlo si rivolge alla clinica Lacuna Inc., specializzata nel cancellare selettivamente i ricordi. Joel decide allora di seguire le orme di Clementine e di farsi cancellare i ricordi del loro amore dalla stessa clinica. Ma i ricordi si possono veramente cancellare?