Grey’s Anatomy, la serie da rivedere tutta d’un fiato fino all’ultima stagione incentrata sul Covid

0
1269
Ph le prime immagini della nuova stagione di Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy non ha di certo bisogno di presentazioni, è il medical drama più famoso di tutti i tempi e con le sue 17 stagioni ideate da Shonda Rhimes ci ha permesso di crescere con i protagonisti, innamorarci delle loro storie e, perché no, sognare di essere anche noi dei geni della chirurgia.

Debutta nel 2005 con una giovanissima Meredith Grey, interpretata da Ellen Pompeo, alle prese con il tirocinio in cui, fin da subito, mostra le sue grandissime doti. Attorno a Meredith ruotano altri personaggi che, come lei, condividono la vita e le avventure in ospedale. Nel corso delle stagioni abbiamo dovuto dire addio a diversi protagonisti ma la serie ha sempre saputo portare avanti le vicende in modo magistrale, tanto da diventare una delle serie tv più viste al mondo.

Una storia non ancora conclusa che ha appena aggiunto alla sua collezione una nuovissima stagione.

La diciassettesima stagione di Grey’s Anatomy, inaugurata proprio ieri su Fox, è costellata da diversi colpi di scena, tra questi il ritorno dell’amatissimo Derek interpretato da Patrick Dempsey.

Il personaggio di Derek, morto nell’undicesima stagione, ritorna in vesti ovviamente diverse. Diventa una presenza onirica nella mente di Meredith e la aiuta nella lotta per la vita contro il Coronavirus, di cui è anche la dottoressa più affascinante delle serie tv si è ammalata.

La serie, vincitrice di numerosi premi tra cui i Golden Globe per la miglior serie televisiva, sembra non perdere colpi e rimane il medical drama più aggiornato di sempre.

La narrazione della nuova stagione, infatti, metterà al centro la pandemia di Covid-19, mostrando la battaglia senza fine di tutto il personale sanitario, medici, infermieri e operatori sanitari ancora una volta in prima linea.

Così come è stato (ed è tuttora) nella realtà, medici e infermieri si sono ritrovati a combattere con un mostro invisibile che li ha sfiancati, messi a dura prova e purtroppo, a volte, li ha sconfitti.

Nella nuova stagione dello show di Shonda Rhimes si sottolinea l’importanza dei dispositivi di prevenzione come mascherine e disinfettanti e si mostra chiaramente come delle piccole attenzioni possono fare la differenza per tutti.

Portare il Covid anche nelle serie tv, mossa astuta o troppo pesante? Per non rendere la serie eccessivamente drammatica per gli spettatori, già molto provati dalla situazione attuale, la regista ha sapientemente intrecciato le vicende dei personaggi allo sfondo della pandemia. Le loro vite infatti proseguono a gonfie vele e, tra colpi di scena e conferme (come la guarigione dell’amatissimo Dr. Webber), riescono anche in questo a caso a strapparci un sorriso.