Grande paura e tanti danni: il battello in avaria affonda anche un motoscafo

0
1600

Un incidente sulla cui dinamica sono ancora in corso accertamenti da parte della Navigazione e delle forze dell’ordine cittadine. Avvenuto ieri sera quando il “Bisbino” – uno dei mezzi della flotta della Navigazione Lago di Como – è andato ad urtare pare per un avaria tecnica prima il pontile del porto marina e poi la ringhiera che porta al monumento di Daniel Libeskind sulla diga foranea a Como. Urto violento, due delle passeggere a bordo (entrambe straniere) ferite e ricoverate in ospedale. Danni ingenti al mezzo ed alla diga, oggi chiusa a turisti e comaschi (foto sotto) per l’intervento di sistemazione.

Resta da capire bene cosa ha provocato questo incidente: l’avaria tecnica resta, al momento, la causa più probabile. Di sicuro il mezzo della Navigazione, che non è stato in grado di fermare la sua corsa, ha urtato anche il pontile (danneggiato in modo evidente) e fatto affondare un motoscafo ormeggiato in zona. Oggi i pompieri lo hanno rimosso dopo aver circoscritto la perdita di carburante (sotto). Incidente dalle modalità incredibili e del quale oggi se ne parla in tutta la città.

Le due turiste ferite sono una spagnola ed una 40enne americana: tuttora in ospedale, al Valduce, erano salite a bordo ieri pomeriggio per fare un giro turistico sul lago. Entrambe sono in città per alcuni giorni di vacanza.