Giornata Mondiale della Terra: dal 5 maggio bando da 1 milione contro spreco alimentare

Pubblicato il

Oggi in tutto il mondo si celebra la 51ª Giornata Mondiale della Terra.

“Questa Giornata ci aiuta a riflettere sulla sfida che abbiamo di fronte, decisiva: quella di un nuovo modello di sviluppo. Deve essere sostenibile, soprattutto dopo un anno di pandemia, che ha richiamato ciascuno di noi a relazionarsi in modo diverso con l’ambiente che ci circonda”, ricorda Raffaele Cattaneo, assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia.

“La sfida naturalmente – ha ricordato l’assessore Cattaneo – oltre a ciascun cittadino, riguarda la nostra Regione. La Lombardia ha imboccato con convinzione da tempo la strada dello sviluppo sostenibile. Un percorso che in questi anni ci ha portato a mettere in campo diversi strumenti. Come il Protocollo d’intesa per lo sviluppo sostenibile che abbiamo condiviso con tutti i soggetti del modo economico, associativo e sociale. Iniziativa a cui hanno già aderito da 76 soggetti e che ci ha portato a realizzare una serie di azioni per rendere concreti gli obiettivi fissati”.

“Anche sul tema del cambiamento climatico – ha proseguito l’assessore – la Lombardia è all’avanguardia. Ne è un esempio il nuovo Programma regionale energia ambiente e clima (Preac): stiamo proseguendo un percorso verso la decarbonizzazione e la transizione energetica. Una transizione che è prioritaria non solo per il territorio regionale, ma per tutto il Paese”.

Bando contro spreco alimentare

“Per celebrare questa 51ª Giornata – ha detto Cattaneo – voglio però indicare un’azione concreta alla quale possiamo partecipare per dare il nostro contributo. Il 5 maggio Regione Lombardia aprirà il bando da 1 milione di euro, a fondo perduto, per gli enti non profit che agiscono per ridurre lo spreco alimentare. Servirà per l’acquisto di attrezzature utili al recupero e alla distribuzione dei prodotti invenduti, che potranno essere così donati a chi ne ha bisogno. Secondo un modello che guarda alla sostenibilità e all’economia circolare. Ciò poterà a una diminuzione considerevole della produzione di rifiuti organici, con vantaggio anche per l’ambiente. Alla luce del periodo di crisi che stiamo vivendo e che vede tante persone in difficoltà, contribuire ad eliminare lo spreco di cibo è un valido esempio per celebrare un’importante Giornata come questa”.

Come partecipare al bando

Domande su bandi on line – Le domande di partecipazione dovranno essere presentate sulla piattaforma Bandi online www.bandi.regione.lombardia.it a partire dalle ore 10 del 5 maggio fino alle ore 16 del 9 giugno 2021.

Soggetti beneficiari – Possono presentare domanda gli Enti non profit che si occupano dell’attività di recupero e distribuzione delle eccedenze alimentari ai fini di solidarietà sociale aventi le caratteristiche definite da Regione Lombardia con d.g.r. n.6973 del 31/07/2017.

Dotazione finanziaria e massimale contributo – La dotazione finanziaria è di 1 milione di euro. Il contributo sarà a fondo perduto fino alla concorrenza massima del 90% dell’importo della spesa ammissibile e non oltre un massimo di 200.000 euro per Ente non profit. La quota minima di autofinanziamento a carico del beneficiario è pari al 10% della spesa ammissibile.

Veicoli isotermici, frigoriferi, abbattitori – Saranno oggetto di finanziamento le spese sostenute per l’acquisto di attrezzature, beni e applicazioni funzionali al recupero e alla distribuzione dei prodotti alimentari ai fini di solidarietà, come: veicoli isotermici rinforzati Ir certificati Atp; veicoli frigorifero certificati Atp; abbattitori di temperatura; contenitori isotermici per il trasporto di alimenti; carrelli termici portavivande; celle frigorifere, frigoriferi e congelatori; scaffalature, transpallet ed elevatori; hardware e software per la registrazione degli alimenti devoluti; realizzazione app funzionali all’ottimizzazione della devoluzione; attrezzature da cucina per la trasformazione degli alimenti e strumenti per misurare la temperatura degli alimenti.

Fonte Regione Lombardia

Potrebbe interessarti

Incendio in una casa a Mariano Comense: un ferito grave

Sei mezzi dei vigili del fuoco del comando di Como e del comando di...

Incidente in volo, la vela della tuta alare non si apre: morto Alessandro Fiorito

L'incidente questa mattina mercoledì 21 febbraio nel lecchese, nella zona dei Piani dei Resinelli...

Incendio nella casa di riposo di Como sulla statale per Lecco

Grande spavento ieri sera 20 febbraio per un incendio scoppiato nella Rsa di Como...