Gioachino Rossini raccontato da Elio delle Storie Tese e dal regista

0
3461
una foto dello spettacolo

ELIO E MICHELI RACCONTANO GIOACHINO ROSSINI

in un irresistibile spettacolo che unisce divulgazione e comicità, protagonisti Elio, leader di Elio e Le Storie Tese, e il regista Francesco Micheli

La Locandina di Cantiere Opera

Sabato 24 febbraio alle ore 20.30 il Teatro Sociale di Como si trasformerà in un cantiere con CANTIERE OPERA: GIOACHINO ROSSINI, ovvero la rivoluzione in musica.

ELIO e FRANCESCO MICHELI ci dimostrano come Nonna Opera, pur invecchiando, non abbia smesso di essere attiva e pimpante. Attraverso video, letture, improvvisazioni, cantanti d’opera, battibecchi, ridendo e scherzando, i due artisti daranno forma a una piccola enciclopedia dell’opera italiana, concentrando l’attenzione su Rossini.

Musica e risate per una serata da non perdere!

Biglietti per lo spettacolo in vendita presso la biglietteria del Teatro e online su www.teatrosocialecomo.it. Prezzi 20€ + prevendita.

il regista Francesco Micheli in un ruolo inedito

 

TEATRO SOCIALE DI COMO

sabato, 24 febbraio 2018 – ore 20.30

 

CANTIERE OPERA

GIOACHINO ROSSINI

Ovvero la rivoluzione in musica

Elio in veste classica

 

con Elio e Francesco Micheli

Pianoforte Simone Soldati

Soprano Laura Macrì

 

Soggetto e regia Francesco Micheli

L’opera lirica per almeno due secoli è stato il mezzo di comunicazione più diffuso al mondo: nato in Italia, il “recitar cantando” ha stregato il mondo perché faceva convivere le più disparate forme espressive dell’arte umana in un unico meraviglioso giocattolo, compatto e complesso. Letteratura, musica, arti figurative e teatro riunite insieme ben prima che la cibernetica ci abituasse alla cosiddetta “multimedialità”.

una foto dello spettacolo

Nonna Opera, pur invecchiando, non ha smesso di essere attiva e pimpante, anche mentre le sue creature ce la mettevano tutta per farsi strada nel mondo: cinema, televisione, internet.

Eccoci lì, a ricostruire l’albero genealogico della grande opera italiana per giocare con i tutti i membri di questa famiglia pazzesca come a un cenone di Natale… oppure una festa di Carnevale. Un gioco di società molto serio in cui facciamo incontrare l’anziana signora Opera con tanti amici e parenti: la letteratura, la pop music, il cinema e la tv.

Ospiti d’onore? I compositori medesimi, in questo caso Gioachino Rossini: grazie alla magia dell’opera (e al potere trasformistico di Elio) il grande compositore prenderà forma davanti a noi. Video, letture, improvvisazioni, cantanti d’opera, battibecchi: così, ridendo e scherzando, ci adopereremo per dare forma a una piccola enciclopedia dell’opera italiana.

GIOACHINO ROSSINI OVVERO LA RIVOLUZIONE IN MUSICA

 

Come ha fatto un compositore, ispirato tanto in cucina quanto in teatro, a sconvolgere il mondo fino allora conosciuto in poche mosse? Come è possibile che un baby-pensionato come Rossini a 37 anni smetta di comporre opere e continui a vivere serenamente fino alla morte, a 76 anni d’età? Un genio assoluto? Lo Stanley Kubrick della musica o un abile taroccatore?

A voi l’ardua sentenza.

A margine dello spettacolo ci sarà una anteprima dedicata alle scuole con

ASPETTANDO… CANTIERE OPERA

Nel foyer del Teatro, sabato 24 alle ore 18.30, gli studenti del Liceo Musicale Teresa Ciceri di Como introdurranno la serata con letture, arie e musica del Maestro Rossini. L’evento sarà aperto a tutti e ad INGRESSO LIBERO.