Giardini a lago: giochi pericolosi, degrado e sporcizia. C’è il nuovo progetto ma urge intervenire

0
758

La situazione ai Giardini a lago sta diventando davvero insostenibile. Giochi fatiscenti e pericolosi in cemento, sporcizia ovunque, bottiglie di vetro abbandonate. Più che un parco giochi dove far passare i pomeriggi ai più piccoli sembra una piccola discarica a cielo aperto piena di insidie per i bambini.

Chiara Belloni, mamma di un bambino di otto anni, questa mattina ci ha segnalato con una serie di fotografie inequivocabili lo stato in cui versano i giardini.

“Queste le condizioni del parchetto Giardini a Lago che accoglie bambini e turisti ogni giorno. Quando verrà sistemato? Giochi e costruzioni in cemento vecchie e pericolose, spazzatura e degrado. Un cattivo esempio di abbandono e poco rispetto per i piccoli citatdini ai quali la città di Como offre davvero poco. Molti bambini per via del Covid sono in lista d’attesa in vari asili nido per mancanza di personale, potranno avere almeno il diritto di accedere a parchi giochi decenti? Le mamme, i papà, i nonni e i turisti ne sarebbero contenti. Grazie” 

Esiste un progetto di rifacimento dei giardino a lago ma non verrà concluso prima della primavera 2021. Il valore complessivo dell’opera sarà di circa 2,5 milioni di euro. Il cantiere dovrebbe partire all’inizio del 2022 a causa dei continui ritardi e porterà al rifacimento completo di tutti i prati, verrà creata una nuova area giochi, un nuovo impianto di illuminazione e di videosorveglianza. Resta il fatto che fino all’inizio dei lavori i bambini e i loro genitori come del resto i turisti che arrivano in città hanno il diritto di avere un parco pulito e adatto alle loro esigenze.