George Clooney mette in palio un weekend (per beneficienza) in sua compagnia sul Lago di Como

0
1393
George Clooney Ph Instagram _george.clooney.fanpage_

George Clooney, uno degli attori più amati dello star system internazionale, ne ha combinate un’altra delle sue. Il divo, dopo tanti anni ormai di casa sul Lago di Como a Villa Oleandra, proprio oggi, 6 maggio, compie sessant’anni ma sembra più giovane e affascinante che mai.

Che cosa si è inventato questa volta? Un weekend in Italia, precisamente sul Lago di Como, per due persone a sue spese per ospitare una coppia di turisti nella sua bellissima villa a Laglio, il piccolo paese del Lago conosciuto in tutto il mondo proprio per l’attore.

Stiamo parlando della nuova campagna di beneficienza organizzata da Clooney e dalla moglie Amal Alamuddin, avvocatessa per i diritti umani, in partnership con Omaze. Lo scopo è quello di raccogliere fondi a favore della «Clooney Foundation for Justice», l’organizzazione che si batte contro la violazione dei diritti umani in tutto il mondo.

L’iniziativa è stata promossa dall’attore con un video divertentissimo nel quale Clooney parla della sua (insana) passione per l’amico e attore Brad Pitt. Non è la prima volta che i due attori, considerati dei veri e propri sex symbol, si prendono in giro pubblicamente dimostrando sempre la vera amicizia da cui sono legati da parecchi anni.

«Una volta che la pandemia sarà finita, voglio che tu venga a festeggiare con me e Amal nella nostra casa sul lago di Como. Sono serio — ha esordito l’attore nella clip di quattro minuti — per sostenere la mia fondazione, porteremo te e un tuo amico in Italia, vi ospiteremo in uno dei nostri hotel preferiti e trascorreremo del tempo insieme a casa nostra».

Se si prosegue nella visualizzazione del video si capisce che dividere lo spazio di una stanza con Clooney non debba essere poi una passeggiata. La conferma arriva da Byron, con cui l’attore racconta di aver passato buona parte dell’anno scorso.

«È venuto da me per acquistare un oggetto che avevo proposto sul portale Craiglist (si tratta di un modellino di Batman da 7 dollari), poi è arrivato l’ordine di restare in casa per la pandemia e così non se n’è più andato», spiega Byron, molto provato a causa della  convivenza forzata con l’attore hollywoodiano.

Clooney è “colpevole” di aver trasformato la sua stanza in un santuario dedicato a Brad Pitt con tanto di cuscini, poster e cartonati a grandezza naturale come se si trattasse della camera di un’adolescente.

Una trovata geniale del goliardico Clooney che invita a collegarsi su Omaze.com/Clooney per fare una donazione alla fondazione entro il 15 luglio 2021 e sperare così di essere estratti per passare un weekend con il divo e la moglie Amal. Il nome vincitore verrà annunciato il prossimo 4 agosto. Dita incrociate e ci vediamo presto sul Lario, Clooney.