George Clooney ha regalato 1 milione di dollari ai suoi più cari amici “Mi hanno aiutato quando ero al verde”

0
1790
Foto Instagram George Clooney Fan Page

Che George Clooney fosse un uomo meraviglioso lo sapevamo già ma in questi tempi bui è sempre bello ribadirlo e porre l’accento sui gesti meravigliosi che riesce a compiere.

L’attore hollywoodiano ha donato 14 milioni di dollari, (si avete capito bene 14 milioni di dollari) ai suoi 14 più cari amici. Un milione di dollari a ognuno di loro.

Stiamo parlando di una notizia che circola da tempo ma che è stata da poco ufficializzata da Clooney grazie a un’intervista rilasciata a GQ che lo ha eletto icona dell’anno 2020.

Si tratta di un gesto di estrema generosità risalente al 2013 quando il divo era uno scapolo incallito e non aveva ancora conosciuto la moglie Amal Alamuddin, avvocatessa per i diritti umani, che l’ha reso padre tre anni fa di due gemelli, Ella e Alexander.

“Praticamente ho pensato: se vengo investito da un bus, tutti loro sono nel mio testamento. Quindi perché aspettare di essere investiti da un bus?” ha raccontato Clooney a Zach Baron.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GQ (@gq)

“Tutti questi ragazzi, nel corso di 35 anni, mi hanno aiutato in un modo o nell’altro. Ho dormito sui loro divani quando ero al verde. Mi hanno prestato soldi quando ero al verde e aiutato quando ne avevo bisogno. Senza di loro non avrei avuto tutto questo”, ha precisato.

Per dovere di cronaca il primo a raccontare questo gesto era stato Rande Gerber, il marito di Cindy Crawford, nonché uno dei più cari amici del divo, in un’intervista alla MSNBC.

Gerber aveva dichiarato che Clooney durante una cena con i suoi amici aveva fatto trovare uno zainetto con un milione di dollari in contanti per ognuno di loro. Un gesto di enorme generosità nei confronti di chi in tutti questi anni è sempre rimasto al suo fianco anche in tempi non sospetti quando non era di certo uno degli attori più conosciuti e apprezzati al mondo.

Chapeau George Clooney, non vediamo l’ora di riaverti sul Lago di Como a Villa Oleandra.