Gabrielloni salva ancora il Como! A Lignano è 1-1

Pubblicato il

Brutta prova dei lariani, che rianimano il Pordenone fanalino di coda e pareggiano a 10′ dalla fine. Sale il margine dal quintultimo posto

Come l’anno scorso, anche in questa primavera il Como sta soffrendo da matti e per raggiungere il proprio obiettivo si sta affidando più alle disgrazie altrui che ai propri risultati.

Il Pordenone è quasi retrocesso e veniva da sette sconfitte di fila. Eppure il primo tempo si è chiuso 1-0 per i ramarri (gol di Cambiaghi) e senza tiri in porta per i lariani. Si è visto sostanzialmente lo stesso Como delle ultime uscite: poche idee, errori tecnici in abbondanza, sempre in ritardo sui contrasti. Nella ripresa Gattuso passa a un 3-4-3 inserendo Ioannou per Peli e le cose migliorano un pochino. Anche se i biancoblu si rendono davvero pericolosi solo una volta, quando Gabrielloni costringe al miracolo Perisan e sulla respinta Solini colpisce il palo. Al 75′ Ioannou pensa bene di prendersi due cartellini gialli in meno di un minuto e la partita sembra andata. Ma cinque minuti dopo è ancora una volta Gabrielloni a togliere le castagne dal fuoco: protegge un pallone complicato e serve Gliozzi, il 72 tira in porta ma trova la parata di Perisan, Gabri-gol però si avventa sulla respinta e pareggia! Cinque punti del Como portano la sua firma: alla faccia delle gerarchie, del curriculum e degli scettici.

Grazie alle sconfitte di Alessandria e Cosenza il punto di oggi diventa quasi una gran notizia per il Como, che sale a +12 dal quintultimo posto e a +14 dal quartultimo (ma i calabresi hanno una gara in meno). Certo, i playoff ora distano 9 punti. E viste le recenti prestazioni non bisogna neanche più sognarli. Purtroppo il Como non riesce più a presentare un’identità di gioco credibile e speriamo che Gattuso trovi una soluzione, perché anche i giocatori sembrano abbastanza innervositi da queste prestazioni. Però anche la concorrenza non sta facendo meglio. E allora a fare la differenza è quel filotto incredibile tra ottobre e novembre, che i lariani hanno avuto il merito di fare mentre altri no.

 

Potrebbe interessarti

Lakes Rally Trophy 2024: si riparte dal rally dei Laghi

La seconda edizione del Lakes Rally Trophy è pronta ad aprire il sipario su...

Il medico del COF Lanzo Hospital salva la stagione di Chiara Ceccotti della Como Women

Ieri Chiara Cecotti si è sottoposta ad un intervento chirurgico in seguito alla lesione...

Tecnosport Rally, da Como alla Dakar Classic: la storia di un team vincente

Nella storia di Tecnosport Rally c'è molto di Como, ed è una di quelle...