Frana di Argegno, partono i lavori: Regina chiusa per due settimane di notte

0
730

Partono i lavori finalmente per la sistemazione della Regina all’altezza di Argegno, lì dove a settembre è crollato un muro di contenimento ancora da sistemare. Oggi, in una riunione in Prefettura a Como, la decisione di chiudere la strada dal 21 maggio al 4 giugno, ma soltanto nelle ore notturne comprese tra le 20.30 e le 5.30 del mattino seguente. Una misura di sicurezza per permettere agli operai di intervenire adeguatamente.

Dal 4 giugno – il sabato e la domenica – il cantiere sarà rimosso temporaneamente e la circolazione regolare in entrambi i sensi di marcia. Solo per il week-end, poi si tornerà – fino a chiusura cantiere – a senso unico alternato. Nell’incontro di oggi, inoltre, i funzionari dell’Anas hanno comunicato che nelle prossime settimane sono previsti interventi di asfaltatura sulla Regina nei paesi di Griante, Mezzegra, Lenno, Ossuccio, Sala Comacina, Argegno, Carate Urio e Cernobbio. Lavori che saranno effettuati in orario notturno e con l’istituzione del senso unico alternato. Prima quelli tra Cernobbio ed Argegno e successivamente gli altri.

La definitiva sistemazione della strada – che ogni giorno è percorsa da migliaia di automobilisti e camionisti – è prevista per i primi del mese di luglio. Intervento di sistemazione da parte di una azienda di Avellino.