“Fight for Africa”: il progetto benefico per il Burkina Faso di Comense Scherma parte da una cena

0
869
la locandina che promuove l'iniziativa benefica

Fight for Africa – Una Stoccata Davvero Vincente, è lo slogan che identifica una iniziativa benefica nata da poco, ma partita con le migliori prospettive e supportata da una serie di eventi che si susseguiranno nel corso dell’anno, tutti mirati a raggiungere un nobilissimo obiettivo

la locandina che promuove l’operazione benefica

L’operazione è nata in seno alla società sportiva  Comense Scherma, ed è stata concertata dalla Maestra Serena Pivotti, già in passato promotrice di iniziative a sfondo benefico,  e dalla famiglia dell’atleta nerostellato Felix Bianchi.

FIGHT FOR AFRICA, grazie ad una quanto più capillare possibile raccolta fondi, mira a finanziare la ristrutturazione dell’ospedale Dassasgo di Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, il luogo dove nacque Felix. La struttura, infatti, è in pessime condizioni, è l’unico ospedale con reparto maternità della zona, e necessita di urgenti finanziamenti.

Tra le varie iniziative previste, che verranno comunicate di volta in volta, è imminente quella del 27 marzo con una cena, alla quale seguirà una lotteria, a Piazza Santo Stefano, frazione di Cernobbio

la locandina della cena

Per prenotazioni o informazioni tel 339/4712569

fam_bianchi@hotmail.it

Prossimamente, come già detto, il raggio d’azione di Fight For Africa si allargherà sempre di più, con il coinvolgimento diretto della Federazione Italiana Scherma (che ha subito accolto con sensibilità ed entusiasmo la proposta di Serena Pivotti) e di alcuni campioni di ieri e di oggi

i promotori di Fight For Africa