Brutto episodio questa mattina a Mariano Comense dove un anziano di origine orientale è stato preso di mira da due ragazzi che lo incolpavano della diffusione del Coronavirus. I due ragazzi hanno iniziato a insultarlo per poi arrivare alle mani del povero malcapitato. Ha assistito alla scena Francesco Facchinetti che ha subito preso le difese dell’uomo. Il cantante residente a Mariano ha raccontato la vicenda sulla sua pagina Facebook.

“Alle 10 sono uscito di casa per andare a far benzina insieme a Carlo, un mio collaboratore. Fatto rifornimento, siamo andati in paese per comprare delle cose. Arrivati in prossimità dell’Oratorio di Mariano, ci siamo imbattuti in una rissa. Ci siamo fermati e la scena è stata raccapricciante: 2 ragazzi italiani che insultavano un signore cinese anziano. A quel punto mi sono messo in mezzo per cercare di spiegare ai 2 ragazzi che quel signore non era il colpevole della diffusione del Corona Virus, sembra assurdo ma ho dovuto fare questa spiegazione. Niente, nulla da fare, continuavano a sputare e insultare come se fossero indemoniati. Hanno iniziato a prendere dei sassi per terra e tirarli e nel dividerli, uno dei 2 ragazzi ha tirato un pugno al signore che è caduto. A quel punto non ci ho visto più e gli ho tirato 2 schiaffoni. Non mi interessa nulla di quello che accadrà, che vadano dai Carabinieri di Mariano a denunciarmi, tanto sanno chi sono. Se i tuoi genitori non ti educano, sarà la strada a farlo.
Mi raccomando, prima di avanzare qualsiasi verdetto contro qualcuno, informatevi!”