Il primo documento edito che nomina questa ex chiesa ora spazio espositivo risale al 1589 negli Atti della visita pastorale compiuta da Feliciano Niguarda. Nel 1860 la chiesa di S. Pietro non viene più ricordata nel catasto cittadino anche se la via Odescalchi conservava il nome di “Contrada di S. Pietro in Atrio” e lo spazio, un tempo sede della Prefettura, è stato nel 1981 ristrutturato dal Comune di Como.

Indirizzo
Via Odescalchi 3

Apertura
In base alle manifestazioni

Informazioni
Per informazioni in merito alle mostre o all’apertura dello spazio stesso consigliamo di recarsi direttamente in Via Odescalchi 3 Como oppure chiamare il  031/252352 – 057