Escursioni a 4 zampe sul lago di Como: una breve lista di luoghi da visitare

0
2387
Ph Unsplash

Avere un cane, si sa, significa fare tanto movimento e condividere esperienze all’insegna dell’avventura. I comaschi in questo sono avvantaggiati: vivendo in un paradiso terrestre costellato da boschi, montagne e uno splendido lago non hanno difficoltà nel trovare nuovi posti da esplorare.
Se però siete nuovi nel mondo delle passeggiate e vi servono spunti da cui partire vi proponiamo una breve lista di luoghi da visitare con il proprio cane a Como e dintorni.

Ph Unsplash

Ma prima, una doverosa premessa: ricordiamoci sempre di programmare escursioni a misura di cane, e soprattutto del nostro cane (un Bulldog francese, per motivi di razza e costituzione, non potrà mai affrontare la stessa mole di fatica di un Border Collie), per questo motivo assicuriamoci sempre che i percorsi che scegliamo siano un piacevole svago per noi ma anche per loro.

Raccomandiamo inoltre di non slegare il proprio cane se non nelle zone in cui è possibile farlo e solo se questo viene fatto in sicurezza (se il cane è equilibrato e risponde al richiamo)

1. Passeggiata tra i sentieri della Spina Verde

Il parco regionale della Spina Verde è una vera e propria benedizione per i cani comaschi. In qualunque punto della città vi troviate avrete sempre un accesso privilegiato al parco, essendo quest’ultimo esteso dal confine svizzero fino ai territori di Lipomo e Albate. Senza allontanarsi troppo dalla città questo immenso parco vi accoglie in un santuario naturale, un’immersione nel verde che offre anche diversi punti panoramici dai quali si può godere di una vista da cartolina. I nostri amici a quattro zampe apprezzeranno sicuramente il percorso nel bosco e la presenza di ruscelli e piccoli corsi d’acqua dove rinfrescarsi lungo la strada.

2. Bau Bau beach di Varenna

Questa spiaggia pet fiendly si trova nella località Malpensata, zona Olivedo (fr. di Perledo) vicino a Varenna. In questo piccolo angolo di paradiso i nostri cani possono muoversi liberamente e godersi le acque fresche del nostro lago, un vero e proprio toccasana durante i mesi più caldi. Gli animali, che devono sempre essere sorvegliati dai rispettivi padroni, sono comunque protetti dalla strada grazie a due cancelli che ne impediscono l’uscita. In questo modo la permanenza nella spiaggia di Varenna sarà un soggiorno in totale sicurezza.

3. Escursione sul monte San Primo

L’escursione sul monte San Primo non può mancare nella bucket list di chi ama fare sport e di chi ha un cane esuberante e sportivo. Alto oltre 1680 metri, questo monte domina il nostro lago, offrendo una vista privilegiata sulle Alpi e su tutto il territorio comasco. Il percorso che collega Piano Rancio alla vetta del monte ha una durata di circa due ore (solo andata), su sentieri chiari e segnalati. Ricordiamo però di evitare questo percorso nelle ore più calde della giornata e di munirsi di borracce di acqua fresca (non essendo presenti sul sentiero fonti di acqua potabile).