Esame di maturità 2021: niente scritti, soltanto un orale e una tesina

0
434
Photo by John Schnobrich on Unsplash

La Maturità 2021 sarà una prova d’esame senza scritti, basterà sostenere la prova orale e portare una tesina.

È pronta la prima ordinanza firmata dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi – come riporta Repubblica.it – che lunedì sarà inviata al Consiglio superiore della Pubblica Istruzione per un parere.

In cosa consisterà la prova d’esame che sancisce il passaggio dalla giovinezza all’età adulta? I maturandi dovranno sostenere un lungo esame orale che inizierà partendo da una “tesina”, un testo o un prodotto multimediale, che gli studenti e le studentesse del quinto anno delle superiori decideranno insieme al coordinatore di classe e realizzare entro il 30 maggio.

Non mancherà anche un passaggio sull’esperienza alternanza scuola-lavoro, che i maturandi dovranno raccontare davanti ai professori.

Anche l’esame di terza media sarà soltanto orale.

Il ministro Bianchi ha invitato professori e presidenti di Commissione a tener conto della pandemia e dell’esperienza di didattica a distanza.

Fonte Repubblica.it