Emergenza Covid, riapre l’ex Sant’Anna con i primi 6 pazienti

Pubblicato il

Per potenziare l’offerta di adeguata sorveglianza sanitaria per i soggetti in dimissione dai reparti per acuti e rendere così disponibili posti letto per i nuovi ingressi in Pronto Soccorso, dalla giornata di ieri è stata aperta nell’area di via Napoleona una Degenza di Comunità con 20 posti letto.
Il reparto si trova al primo piano dell’edificio che ospitava la Radioterapia e vi sono già ricoverati sei pazienti, arrivati in parte dalla degenza di Mariano Comense, che ha visto la trasformazione di letti in sub acuti e un innalzamento della complessità di cura, e in parte dall’ospedale Sant’Anna.
Degenza di via Napoleona
“Questo reparto ha la caratteristica di una Degenza di comunità, snodo tra ospedale e territorio – osservano il direttore generale Fabio Banfi e il direttore socio sanitario Raffaella Ferrari – E’ una soluzione di accoglienza, a bassa intensità, per tutti quei pazienti che risultano ancora positivi al tampone ma che per diversi motivi non possono essere rinviati al loro domicilio”.
All’ingresso in reparto il paziente sarà informato che per il periodo di isolamento dovrà rimanere all’interno della camera assegnata e che non è prevista possibilità di uscita prima del termine dell’isolamento stesso. Il paziente verrà sottoposto a tampone rinofaringeo una volta la settimana fino alla negativizzazione.

Potrebbe interessarti

Le statue di Rosa e Olindo a Erba: il significato dell’opera di Nicolò Tomaini

Rosa Bazzi e Olindo Romano nella notte a Erba. Ma non si tratta di...

Lakes Rally Trophy 2024: si riparte dal rally dei Laghi

La seconda edizione del Lakes Rally Trophy è pronta ad aprire il sipario su...

Ospedale Sant’Anna, maxi investimento per aumentare i posti letto in terapia intensiva neonatale

Novità al Sant'Anna. Concluse le fasi di preparazione, i lavori nella Terapia Intensiva Neonatale,...