Emergenza coronavirus, il Comune di Como spiega come donare

0
945
A seguito dell’emergenza del coronavirus molti cittadini e associazioni del territorio hanno espresso la volontà di sostenere le attività comunali e si sono domandati come farlo nel migliore die modi.
“Ferma restando quindi l’attenzione che in questo momento meritano innanzitutto gli ospedali e l’intero settore della Sanità, le strutture e le organizzazioni che ospitano e gestiscono le persone fragili, le residenze socio assistenziali e tutto il sistema del volontariato, anche il Comune di Como si propone di intercettare donazioni di denaro o di beni da dedicare a questa emergenza”, queste le parola del comunicato giunto da Palazzo Cernezzi.
Per poter contribuire concretamente è già possibile versare sul CC n. 12946224 intestato a Comune di Como- Servizio Tesoreria indicando nella causale: emergenza covid-19.
Come si legge nel comunicato gli introiti saranno destinati a discrezione dell’Amministrazione in base alle necessità contingenti al Settore Servizi Sociali o al Settore Protezione Civile.
Se si volesse finalizzare più espressamente il proprio versamento (ordinanza della Protezione Civile 658 del 2020) è prevista anche un’altra opzione ed in tal caso sarà necessario indicare nella causale: emergenza covid-19 per solidarietà alimentare.
Le donazioni beneficiano delle agevolazioni fiscali previste dall’art. 66 del DL 18/2020.
Per le donazioni di beni e generi di consumo contattare il Centro Operativo Comunale via mail: coc.como@comune.como.it
Per chi volesse dare il proprio contributo

Intestazione: Comune Como – Servizio Tesoreria  

C/C n12946224

IBAN: IT 96 M 07601 10900 000012946224  – Poste Italiane Spa