E’ la fine di un’epoca: addio ai pedalò nel primo bacino del lago di Como

0
939

Stop definitivo. Dopo lo spostamento – provvisorio – nella zona di Sant’Agostino a Como, ecco lo sfratto in questi giorni dei pedalò di propriettà del Tasell. Via anche da lì dove erano in sosta temporanea. La conferma dal Comune di Como che ha deciso di non concedere ulteriore proroga. A Sant’Agostino, dove ci sono gli ormeggi pubblici, non è possibile fare servizio di noleggio per i pedalò. E così, è il caso di dirlo, senbvra davvero la fine di un’epoca e di un mezzo che ha portato in bgiro sul lago migliaia di persone.

Amarezza e delusione anche nelle parole dello storico gestore del servizio, Gianni Grammatica, per tutti “Tasell”. Alcuni dei suoi pedalò – che hsanno segnato gioia e spensieratezza per decine di persone – destinati al museo della barca in Svizzera ed a Pianello del Lario.