Oggi, domenica 24 aprile ricorre la venticinquesima edizione della Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti. Al centro delle comunicazioni connesse all’iniziativa ci sarà la campagna “Donare è una scelta naturale”, accompagnata dal messaggio “Dichiara il tuo Sì in Comune”. Se Vizzola Ticino, in provincia di Varese, è il comune più generoso della Lombardia per quanto riguarda la donazione di organi, la provincia di Como, si è collocata al decimo posto a livello nazionale e il comune di Como è al terzo posto nella classifica nazionale dei comuni medio grandi.

«Nel corso di quest’anno – racconta la dottoressa Susanna Peverelli, responsabile del coordinamento prelievo d’organi – avvieremo due nuovi progetti, quello della donazione multitessuto e quello della donazione dei polmoni a cuore fermo. Dal 1 giugno avremo un’infermiera dedicata alle attività del Coordinamento prelievo d’organi che oltre a consentirci di implementare ulteriormente le donazioni, ci permetterà di sviluppare i nuovi progetti».
«Doveroso – conclude Peverelli – il ringraziamento ai cittadini comaschi per la loro generosità rispetto alla donazione degli organi e a tutto il personale per l’impegno e la collaborazione che hanno reso possibile l’attività di donazione anche in questi anni difficili».