Cultura ambientale d’impresa con i chimici Insubria e Confindustria Como

Pubblicato il

Trasmettiamo il comunicato di Università dell’Insubria

Al via un corso di perfezionamento per laureati e professionisti che vogliano cogliere le sfide della sostenibilità e della transizione ecologica contenute nel PNRR, con un occhio di riguardo al tessuto di impresa del territorio

Un ciclo di perfezionamento in «Sviluppo della cultura ambientale d’impresa»: lo propone il corso di laurea in Chimica dell’Università dell’Insubria con il supporto e il sostegno del Gruppo Chimici di Confindustria Como, che da anni collabora con l’Ateneo, in particolare con il Dipartimento di Scienza e alta tecnologia diretto da Umberto Piarulli.

Il corso è rivolto a laureati triennali o magistrali in materie scientifiche, ma anche a coloro che già lavorano in azienda, e intende fornire le conoscenze e gli strumenti necessari per affrontare i nuovi scenari industriali connessi al tema della sostenibilità ambientale ed economica nelle aziende, con un occhio di riguardo al tessuto di impresa del territorio.

Più nello specifico, l’offerta formativa del corso prevede approfondimenti su: Governance e management della sostenibilità di impresa; Innovazione, economia circolare ed eco-design; Misurazione, monitoraggio, e valutazione dei dati ambientali, certificazioni e contabilità ambientali. Alle lezioni dei docenti saranno affiancati momenti di confronto con testimonianze aziendali. Le lezioni si svolgeranno tra febbraio e giugno in modalità mista; maggiori informazioni e modalità di iscrizione sul sito Insubria al seguente LINK.

Potrebbe interessarti

Carnevale di Cantù, salta anche la sfilata del 25 febbraio: come avere il rimborso

Un altro scherzo del maltempo e purtroppo la finale del Carnevale di Cantù prevista...

Incidente nella notte a Fenegrò, auto fuori strada ribaltata: paura per 3 giovani

Grande spavento questa notte alle 3.20 a Fenegrò in via Biella. Un'auto con a...

Forza il posto di blocco con una Mercedes svizzera: in auto armi rubate (e non solo)

Nel corso del pomeriggio di ieri 22 febbraio la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri...