Cosa fare se si trova un cane smarrito? Scopriamo insieme come comportarci

0
2177
Photo by Karl Anderson on Unsplash

In questi giorni di festività si sono sentite spesso notizie che riportavano lo smarrimento di cani e animali domestici. La settimana scorsa vi abbiamo dato alcuni consigli per mettere in sicurezza i vostri cani durante i festeggiamenti di Capodanno e prevenirne la fuga, ma cosa fare se effettivamente si trova un cane vagante?

Al contrario di quanto si possa pensare, molte persone non sanno come agire e compiono, anche se in buona fede, alcuni errori.

Vediamo quindi la procedura di base quando si presentano queste situazioni.

Per prima cosa è consigliabile guardarsi attorno (nel raggio di un centinaio di metri) per controllare l’eventuale presenza del padrone. Spesso capita che i cani lasciati liberi durante le passeggiate, presi dall’entusiasmo, si allontanino troppo e non trovano più il proprietario.

Verificato che il cane non sia di nessuno, è consigliabile contattare la Polizia Locale del Comune dove si trova l’animale (in caso di non reperibilità, contattare il Numero Unico di Emergenza 112 o, per la Provincia di Como, lo 031.370300).

Alle forze dell’ordine si potrà chiedere di mettersi in contatto con il settore veterinario dell’A.T.S. per richiedere l’intervento di recupero dell’animale.

Nell’attesa dei soccorsi è importante mettere l’animale in sicurezza, cercando di non farlo allontanare e tenerlo lontano dalle strade; inoltre, se l’animale si presenta molto impaurito, non cercate di avvicinarlo troppo perché, colto dal panico, potrebbe correre in mezzo alla strada rischiando di causare incidenti e di essere investito.

Altro punto da tenere a mente è la condizione fisica dell’animale, ad esempio se presenta ferite è bene prestare molta attenzione nel toccarlo perché, se sofferente, potrebbe diventare mordace o aggressivo.

È possibile però che l’animale recuperato non sia un cane. Potremmo trovare un animale selvatico ferito, dei rettili nelle vicinanze della propria abitazione, un nido caduto o potremmo aver bisogno di segnalare una situazione pericolosa (come il ritrovamento di bocconi avvelenati o maltrattamenti)

Cosa fare in queste situazioni?

Il sito web del parco canile valbasca ha raccolto delle informazioni utili che rispondono ad ognuna di queste domande (e non solo a queste).