Coronavirus, la Svizzera punta a somministrare il vaccino entro ottobre

Pubblicato il

La Svizzera ha annunciato che entro ottobre potrebbe iniziare a somministrare un vaccino contro il coronavirus. Un team di ricercatori della Svizzera sta mettendo a punto un vaccino che potrebbe già essere testato ad agosto per poi essere somministrato a partire da ottobre alla popolazione.

Lo ha dichiarato Martin Bachmann, professore di Immunologia dell’Università di Berna durante una conferenza online tenutasi con l’associazione della stampa della Nazioni Unite.

Nello sviluppare il vaccino, il team svizzero ha utilizzando particelle simili al virus, che non sono contagiose, a differenza del virus stesso, e permettono una buona risposta immunitaria.

Il professor Bachmann si è posto l’obiettivo di ottenere l’immunizzazione di almeno tutta la popolazione svizzera entro i prossimi sei mesi per poi iniziare a produrre il vaccino per il mercato globale.

Un obiettivo ambizioso ma si spera anche realizzabile.

Potrebbe interessarti

Arrestato a Arosio il 18enne evaso dai domiciliari

Questa mattina i Carabinieri di Mariano Comense hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di ripristino...

Le statue di Rosa e Olindo a Erba: il significato dell’opera di Nicolò Tomaini

Rosa Bazzi e Olindo Romano nella notte a Erba. Ma non si tratta di...

Lakes Rally Trophy 2024: si riparte dal rally dei Laghi

La seconda edizione del Lakes Rally Trophy è pronta ad aprire il sipario su...